Green’Up la ricarica elettrica targata Bticino

Green’Up è il sistema di stazioni di ricarica elettrica e wallbox BTicino: grazie alla App EV Charge è possibile controllare e gestire anche da remoto la ricarica

Green’UP: nuove wallbox e stazioni di ricarica per veicoli elettrici intelligenti

Green’Up è il sistema BTicino per la ricarica dei veicoli elettrici per tutti gli ambienti, da quelli residenziali, alle aziende e ai luoghi pubblici del terziario. Con il nuovo sistema di ricarica dei veicoli elettrici Green’Up sono state unite la sicurezza, la resistenza e la semplicità di utilizzo all’elemento smart.

Le nuove stazioni di ricarica integrano funzioni innovative come la possibilità di controllare e gestire – attraverso lo smartphone, il tablet o il pc – la ricarica elettrica del veicolo.  Tutto utilizzando l’applicazione Ev Charge.

Le stazioni di ricarica Green’Up integrano la protezione in corrente continua. La protezione è assicurata da interruttori magnetotermici differenziali di tipo F, che consentono anche di ridurre i costi dovuti ai differenziali di tipo B precedentemente necessari.

Stazione di ricarica Green'Up Premium

Stazione di ricarica Green’Up Premium

Le colonnine Green’Up Premium sono state pensate per essere installate a pavimento o a parete in ambienti all’aperto. Sono adatte a qualunque modello di veicolo elettrico e garantisce tempi di ricarica ridotti (da 1h fino a 30 min in trifase).

Sono resistenti agli urti e alle intemperie, smart e totalmente comunicanti, attraverso l’applicazione EV Charge, comunicano via Bluetooth o su rete IP e sono compatibili con i sistemi operativi esistenti e totalmente aperte nei confronti di applicazioni di terze parti (protocollo OCPP).

Il sistema di identificazione per lettore di badge RFID (opzionale), incorporato nel terminale, permette l’attivazione delle prese.

Green’Up si gestisce con la App

Grazie all’applicazione Ev Charge, è possibile controllare e analizzare il consumo di energia elettrica, gestire la ricarica dell’auto direttamente da smartphone, tablet o pc. Inoltre è possibile programmare l’orario in cui avviare la ricarica del veicolo, abbassare la potenza erogabile dal dispositivo, verificare lo stato dell’impianto elettrico.

A proposito di normativa

La IEC 61851-1 è la normativa di riferimento per il sistema di ricarica conduttiva dei veicoli elettrici, che definisce il tipo d’installazione e le caratteristiche delle infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici.

Sono stati individuati 4 possibili modi di ricarica possibili:

  • Modo 1 – la ricarica lenta residenziale (circa 6-8 ore) con corrente massima di 16 A. È possibile utilizzare una semplice presa domestica o una presa industriale da 16 A.
  • Modo 2 – la ricarica lenta residenziale e pubblica con cavo di alimentazione del veicolo e un dispositivo denominato Control Box (con sistema di sicurezza PWM, Pulse Width Modulation) che garantisce la sicurezza delle operazioni durante la ricarica;
  • Modo 3 – ricarica lenta (6-8 h) o relativamente veloce (30 min-1h) per il residenziale e obbligatoria ambienti pubblici. La ricarica deve avvenire tramite un apposito sistema di alimentazione dotato di connettori, può essere di tipo veloce (63 A, 400 V) con sistema di sicurezza PWM;
  • Modo 4 – la ricarica rapida in luoghi pubblici (circa 10 minuti) in corrente continua fino a 200 A, 400 V

Articolo aggiornato 

Informazioni su Alessia Varalda 1799 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.