Efficienza energetica nell’industria

Con l’emanazione del Decreto Legislativo 102/2014, l’Italia ha puntato alla promozione dell’efficienza energetica con sistemi incentivanti, con programmi di finanziamento delle attività previste dal Decreto

efficienza energetica nell'industria

Con l’emanazione del Decreto Legislativo 102/2014, l’Italia ha puntato alla promozione dell’efficienza energetica con sistemi incentivanti, con programmi di finanziamento delle attività previste dal Decreto, ma anche con controlli mirati. In base alle disposizioni di legge, le imprese energivore sono obbligate, indipendentemente dalle loro dimensioni, ad eseguire le diagnosi e dare attuazione ai piani di miglioramento o, in alternativa, ad adottare un sistema di gestione conforme alla Norma ISO 50001.

Le tecnologie di ultima generazione, associate a comportamenti corretti, possono aiutare a migliorare i consumi energetici e i sistemi efficienti ripagano ampiamente l’investimento, anche nel breve periodo.

Il processo di efficientamento parte dalla fase di auditing, per concludersi con la verifica e gestione continua dei benefici ottenuti grazie all’implementazione degli interventi di miglioramento.

Un convegno sull’efficienza energetica nel settore industriale

Per dibattere su questo percorso, AdMil – Agroenergia, in collaborazione con la Banca BCC di Cherasco e con il patrocinio della Camera di Commercio di Cuneo, organizza giovedì 24 settembre a Roreto di Cherasco (CN) un Convegno dal titolo: “Tecnologie e soluzioni per l’efficienza energetica nell’industria”, in cui verranno esposte, oltre a specifiche realizzazioni, anche tutte le novità introdotte col recepimento della Direttiva.

A questo link un articolo aggiornato dedicato all‘efficientamento energetico nel settore industriale e ai tempi della blockchain.

Informazioni su Maurizio Gambini 266 Articoli
Ingegnere elettronico, giornalista pubblicista che da molti anni lavora nel settore della comunicazione tecnica.