Il clima intelligente: connettività ed efficienza energetica

Spazi smart e che garantiscano efficientamento energetico: per raggiungere questi obiettivi sono determinanti soluzioni tecnologiche che non possono più prescindere dalla connettività

L’efficienza energetica ovvero l’uso razionale dell’energia, senza rinunce e senza sprechi, è l’obiettivo collettivo ribadito anche nelle politiche energetiche di tutta Europa. Un obiettivo che era attuale prima della pandemia da Covid-19 e che continua a esserlo ora, nelle prime fasi della ripartenza. Ma per renderlo concreto bisogna passare per la tecnologia e questa deve assicurare la connettività.

Climatizzazione: cosa non può mancare? Efficienza e connettività

Stefano Negri, marketing director di Mitsubishi Electric divisione climatizzazione
Stefano Negri – Mitsubishi Electric

Quali sono, dunque, nel settore climatizzazione le soluzioni che meglio possono traghettarci verso questo nuovo concetto energetico? Senza dubbio quelle che consentono un’integrazione degli impianti.

“Essere connessi, oggi, è più essenziale che mai” dice in proposito Stefano Negri, marketing director di Mitsubishi Electric divisione climatizzazione. E proprio connettività ed elevata efficienza, spiega, “sono le caratteristiche di tutti i nostri prodotti. Il nostro portafoglio include tanto climatizzatori domestici quanto grandi impianti gestibili da remoto, tramite mobile App o applicazioni sul cloud”.

Tutte le soluzioni dell’azienda giapponese sono caratterizzate da un denominatore comune: prestazioni elevate, tecnologie di ultima generazione senza trascurare il design e lo stile unico delle finiture, salvaguardia dell’ambiente. Il tutto con un obiettivo ben preciso rendere la vita delle persone più agevole e semplificarla.

Attilio Verzilli, sales manager Italy di Carrier DX
Attilio Verzilli – Carrier DX

Il ruolo sempre più importante nel mondo della climatizzazione di questi due fattori – efficienza energetica e connettività è ribadito anche da Attilio Verzilli sales manager Italy di Carrier DX, “basti pensare che oggi i vari elettrodomestici dialogano già tra loro, quello che manca – in alcuni casi – è di chiudere il cerchio offrendo prodotti, sia singoli che sistemi di condizionamento/riscaldamento, che permettano di integrarsi tramite App e apparecchi domotici per la gestione totale di un impianto domotico”. Carrier DX ha già predisposto tutti i prodotti: “anche la linea entry level è equipaggiata con sistemi Wi-Fi full”.

È un’importante comodità per quando si è fuori casa e si ha necessità di accendere, spegnere il sistema o regolare la temperatura e le impostazioni. Inoltre, è possibile rimanere aggiornati sulle prestazioni e il consumo di energia o disporre di soluzioni di ricerca guasti quando è necessario un intervento di riparazione.

La connettività è un pilastro della casa connessa

Climatizzazione smart

La possibilità di integrare un sistema di connettività wireless ha portato grandi benefici, spingendo l’industria a investire molto sulle tecnologie connesse che promettono grandi margini di crescita. Negli ultimi anni, abbiamo assistito alla nascita di prodotti per la casa connessa e anche nel settore della climatizzazione l’Internet of Things e l’Intelligenza Artificiale stanno rivoluzionando il mercato.

Ettore Jovane, head of Air Conditioning Business di Samsung Italy
Ettore Jovane – Samsung Italy

Efficienza energetica e smart home ormai sono obiettivi centrali, dice Ettore Jovane head of Air Conditioning Business di Samsung Italy. “La nostra azienda da sempre realizza prodotti e soluzioni che mirano a migliorare gli stili di vita e gli ambienti”.

Prodotto di punta dell’azienda il climatizzatore Wind-Free che rinfresca l’aria senza getti diretti ma dispersa l’aria fresca in modo delicato e uniforme attraverso 21.000 micro fori, rendendolo adatto a qualsiasi ambiente. La seconda generazione Wind-Free è dotata di Intelligenza Artificiale e capacità di raffreddamento adattivo. “Oltre a essere di classe energetica elevata (A+++/A+++) e molto silenzioso (16 dB), il sistema è facilmente utilizzabile da remoto grazie a Smart Things”. Ma ha anche un’altra caratteristica che lo rende interessante, soprattutto in questo periodo, è dotato del “filtro Tri-Care che riduce le cariche batteriologiche e virali del 99,9%”.

Nuova generazione di climatizzatori Wind-Free
Il climatizzatore Wind-Free Samsung mantiene la temperatura ad un livello adeguato e senza alcun getto d’aria diretto
Marzio Quadri, senior product marketing manager di Daikin Italy
Marzio Quadri – Daikin Italy

Riguardo al ruolo che la connettività deve avere nella gestione degli impianti, Marzio Quadri senior product marketing manager di Daikin Italy ha le idee chiare: “è fondamentale per una continua ottimizzazione di uso e funzionamento, rendendo migliore la sinergia tra utilizzatore e prodotto” afferma. E sono gli stessi target di efficienza a dire quali siano, nei fatti, le tecnologie su cui puntare.

“Gli obiettivi nazionali di efficientamento, riduzione del fabbisogno energetico e delle emissioni di CO2 potranno essere raggiunti grazie alla diffusione delle pompe di calore: sempre più efficienti, perfette in sostituzione di vecchi sistemi a combustione e sempre più connesse”.

La connettività è imprescindibile se si desidera assicurare una ottimizzazione di uso continua e un performante funzionamento degli impianti

La gestione degli impianti passa dalle App

Stefano Magni, Marketing Manager Midea Italia
Stefano Magni – Midea Italia

Tecnologie innovative, soluzioni sempre più performanti e modelli dal design curato ed elegante sono i plus di un settore che punta molto sulla ricerca e sviluppo e cerca di rispondere alle esigenze del mercato e del consumatore finale.

Proprio da qui parte Midea che mira a proporre tecnologie che semplifichino la vita di ogni consumatore, con un’attenzione particolare riposta nell’intuitività di controllo econnectivity. “Tutte le nostre più recenti uscite sul mercato, come i climatizzatori All Easy e Xtreme, incarnano questa logica grazie a opzioni di interfaccia Wi-Fi, gestione in App e compatibilità con i più diffusi assistenti vocali” sottolinea Stefano Magni, Marketing Manager Midea Italia.

Quando si parla di semplificazione, Midea non pensa unicamente a supportare l’utente finale, ma anche il lavoro dell’installatore, infatti “All Easy poi rivoluziona anche le metodologie di montaggio in quanto si installa in un solo minuto con una vite”.

I pilastri della climatizzazione sono efficienza energetica, connettività e user-experience

Daniele Spizzotin, general manager di Toshiba
Daniele Spizzotin -Toshiba

“Inutile dire che la qualità del prodotto stia assumendo via via una strategicità vitale” afferma Daniele Spizzotin general manager di Toshiba, valutando il mercato odierno della climatizzazione. “Normative e incentivi richiedono paletti tecnici non facilmente raggiungibili da tutti in termini di efficienza e impatto ambientale”. Obiettivi, dice, che fanno parte da sempre delle strategie dell’azienda.

“Le APP di gestione e amministrazione delle macchine di condizionamento sono poi una logica conclusione di questo processo per quanto siano – soprattutto in ambito residenziale – più un trend topic che una necessità reale”. Una novità di Toshiba Italia è la APP My Toshiba Clima, “l’abbiamo appena lanciata e aiuta gli installatori nella gestione delle pratiche F-Gas”.

La App permette di visualizzare in 3D le unità interne della gamma residenziale simulando le installazioni; ma soprattutto è uno strumento di lavoro per gli installatori perché permette di registrare i dati delle installazione e velocizzando tutti gli adempimenti burocratici.

App My Toshiba Clima per installatori
La nuova App My Toshiba Clima è disponibile sia per iOS che Android

Ottimizzare le prestazioni grazie alla connettività

Andrea Cetrone, country manager di Panasonic Air Conditioning Italia
Andrea Cetrone -Panasonic Air Conditioning Italia

Andrea Cetrone country manager di Panasonic Air Conditioning Italia non ha dubbi: “l’efficienza energetica può essere raggiunta attraverso il corretto mix tra generatori di energia termica e frigorifera – e la coibentazione dell’involucro edilizio e delle superfici trasparenti”.

Ma l’efficienza delle soluzioni installate è garantita oltre che dal ricorso a tecnologie rinnovabili – in particolare Cetrone ricorda le pompe di calore –, proprio dalla connettività. Un dato “ormai standard” nei loro prodotti che, grazie ad apposite App, dà “la possibilità di ottimizzare le funzionalità del sistema”, garantendo anche “la continuità di funzionamento tramite il monitoraggio da remoto dei parametri tecnici”.

Paolo Caimi, Hitachi Cooling & Heating
Paolo Caimi -Hitachi Cooling & Heating

Da sempre esperta, in particolare, nella tecnologia del compressore – il “cuore del condizionatore – come lo definisce Paolo Caimi di Hitachi Cooling & Heating – Hitachi ha studiato soluzioni che riducono i consumi a tutti i regimi di funzionamento. “In pompa di calore, per esempio, siamo in grado di garantire la stessa potenza nominale anche quando le temperature esterne arrivano a -15°C”.

Una gestione rapida e semplice però è altrettanto importante, aggiunge. “La nostra APP Hi-Kumo, intuitiva e ricca di funzioni, consente di programmare accensione, spegnimento, temperatura e modalità di funzionamento da remoto, direttamente da smartphone o tablet”.

La App permette di controllare da un’unica interfaccia grafica sia i climatizzatori residenziale aria-aria sia la gamma di pompe di calore aria/acqua.

 

Raffaella Quadri
Informazioni su Raffaella Quadri 28 Articoli
Giornalista freelance, lavora da anni nel campo della comunicazione, in particolare nei settori tecnico industriali – tra cui l'elettrico e il comparto delle tecnologie –, esperienza che le ha permesso di sviluppare un approccio multisettoriale.