Sonepar Italia, un 2019 in crescita

Per Sonepar Italia il 2019 si è chiuso con un fatturato di 622 milioni di euro, in crescita del 3% rispetto al 2018.

Interno punto vendita Sonepar Italia

Sonepar Italia ha chiuso il 2019 con un fatturato di 622 milioni di euro, in crescita del 3% circa rispetto all’anno precedente e con un ulteriore consolidamento della redditività. L’azienda nel periodo ha inoltre chiuso l’acquisizione del Gruppo Elettroveneta (230 milioni di euro), raggiungendo un fatturato aggregato di oltre 850 milioni di euro, con una diffusa presenza sul territorio nazionale di 150 punti vendita e 6 centri di distribuzione.

Sonepar Italia fornisce inoltre consulenza tecnica e commerciale a installatori elettrici (65%), industrie (25%) e pubbliche amministrazioni e grandi utility (10%) e vende prodotti e soluzioni per l’automazione industriale e residenziale, per l’illuminazione, le energie rinnovabili, l’efficientamento energetico e l’E-mobility, nonché materiale per la sicurezza individuale e cavi.

E-commerce in forte crescita per Sonepar Italia

Nel 2019 in particolare l’e-commerce di Sonepar Italia ha superato i 100 milioni di euro di fatturato, raggiungendo il 16% delle vendite complessive. Risultato ottenuto grazie al percorso di digitalizzazione intrapreso dall’azienda, che mette a disposizione dei propri clienti un e-shop con oltre 350.000 articoli disponibili all’acquisto e diversi strumenti per agevolare il lavoro degli installatori elettrici, come i configuratori per impianti residenziali e industriali e tool per facilitare la realizzazione di preventivi. Inoltre, grazie ai centri distributivi e a uno stock di oltre 55.000 articoli, Sonepar Italia è in grado di consegnare il materiale ordinato in 24 ore in tutta Italia. La crescita maggiore si registra nei settori E-Mobility (+15%), sicurezza edifici (+8%) e automazione industriale (+5%).

“In generale il 2019 è stato un anno molto intenso per tutto il mercato. – ha dichiara Sergio Novello, Presidente e Ad di Sonepar Italia – Nella seconda parte abbiamo assistito a un rallentamento dell’industria, dovuto alla contrazione delle esportazioni globali, che ha influito negativamente sui risultati del comparto dell’automazione industriale ma, complessivamente, è stato un buon anno. Le vendite online si confermano un asset imprescindibile e si affiancano alla diffusa presenza territoriale e alla competenza e specializzazione delle persone che ogni giorno lavorano al fianco dei nostri clienti”.

Avatar
Informazioni su Alessia Varalda 1519 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.