Ricarica di auto elettriche, FIMER amplia l’offerta

FIMER consolida la propria presenza nel mercato della mobilità elettrica con il lancio di una nuova gamma di soluzioni per la ricarica di veicoli elettrici.

Ricarica per veicoli elettrici FIMER

Con le vendite di auto elettriche in costante crescita, sale anche la richiesta di punti di ricarica.
Per questo FIMER ha presentato una nuova gamma di soluzioni di ricarica in corrente alternata (AC) e in corrente continua (DC), inclusa una wallbox ideale sia per un uso residenziale, sia in ambito commerciale.

AC FIMER Flexa, la wallbox per il residenziale

Stand FIMER doppia ricaricaLa nuova gamma, sviluppata per rispondere alle esigenze dei clienti e grazie all’esperienza di FIMER nel settore, include diverse soluzioni che offrono elevati livelli di efficienza e flessibilità oltre ad elevate potenze in uscita.
In ambito residenziale, la Wallbox AC FIMER Flexa può essere installata a parete o su stand e in tre differenti configurazioni: Stand Alone, Future Net e Inverter Net.

Ogni modello ha quattro configurazioni possibili, a seconda della potenza (da 3,7, 7,4, 11 fino a 22 kW) e due opzioni a seconda del tipo di connessione verso il veicolo (presa o cavo).

Non solo: collegando tra loro più wallbox è possibile gestire più punti di ricarica grazie alla gestione intelligente della potenza totale distribuita, soddisfando così le necessità del parcheggio privato così come quelle dei punti pubblici.

Un ulteriore piccolo – ma importante – segnale: la Wallbox è costruita al 100% con plastica riciclata.
Lo stand FIMER Flexa è disponibile in modalità di ricarica sia singola che doppia e prevede protezioni elettromeccaniche interne opzionali, per garantire una maggiore sicurezza per l’utente. Può inoltre essere personalizzato con una luce Led per illuminare il punto di ricarica.

Ricarica per supermercati e grandi parcheggi

Per i parcheggi, i supermercati e in generale tutte le necessità legate all’ambito commerciale, FIMER propone diverse soluzioni.

FIMER Elektra DCAnche in questo caso la stazione di ricarica in corrente alternata FIMER Flexa consente di ricaricare contemporaneamente fino a due veicoli e può essere dotata di due prese AC di tipo 2 oppure di una singola presa di tipo 2 (per la ricarica fino a 22 kW) o di tipo 3A per ricarica fino a 3,7 kW). Ciascuna versione è disponibile in tre varianti: Stand Alone, Future Net e Inverter Net.

Utile la modalità di autodiagnosi, che può identificare eventuali problemi, attivare i relativi alert e tornare automaticamente in modalità base una volta che l’emergenza è stata risolta.

FIMER Electra è invece pensata per la ricarica DC in parcheggi pubblici e stazioni di servizio in autostrada.
Capace di effettuare la ricarica di tre veicoli contemporaneamente, FIMER Electra distribuisce in modo dinamico la potenza totale arrivando a caricare un veicolo elettrico in meno di 15 minuti. Per incrementarne la flessibilità di impiego, ad ogni stazione può essere effettuato un upgrade di potenza semplicemente aggiungendo ulteriori moduli per aumentarne la capacità di ricarica.
In caso di interruzione di corrente, un gruppo di continuità UPS permette di concludere l’operazione di ricarica e lo sganciamento dei cavi.

Avatar
Informazioni su Alessia Varalda 1559 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.

1 Trackback / Pingback

  1. Ricarica di auto elettriche, FIMER amplia l’offerta | GIN GROUP

I commenti sono bloccati.