Progettazione elettrica, le risposte di SDProget per i professionisti

Con l’arrivo di SPAC 2020, l’offerta di SDProget si arricchisce con uno strumento per la progettazione elettrica ancora più evoluto

SDProget nasce in provincia di Torino all’inizio degli anni ’80 svolgendo attività di progettazione di impianti automatici e macchine speciali nel settore industriale. Abbiamo incontrato Ivano Toffoletti, Managing Director dell’azienda per scoprire SDProget azienda pioniera nel Cad elettrotecnico in Italia.

Come nasce un software per la progettazione elettrica

vano Toffoletti di SDProgetNel corso degli anni, per far fronte alle proprie necessità produttive, istituisce un dipartimento per lo sviluppo di un software CAD dedicato alla progettazione elettrica ad uso proprio, con l’obiettivo di automatizzare i processi di elaborazione e ottimizzare i tempi di stesura dei progetti.

Nel 1988, dopo anni di utilizzo interno e consolidamento delle sue caratteristiche altamente innovative, si decide per la commercializzazione del software SPAC (Software di Progettazione per l’Automazione CAD), e l’azienda si converte in breve tempo in partner tecnico per le aziende operanti nel settore elettrico e dell’automazione industriale.

Quali sono le caratteristiche che contraddistinguono le vostre proposte?

Uno dei motivi dell’immediato successo del software SPAC è certamente da attribuire alla profonda conoscenza della realtà industriale in qualità di progettisti e quindi di utilizzatori del software. A livello operativo, nel corso degli anni abbiamo svolto un continuo lavoro di affinamento delle funzionalità, che ha dato al prodotto un eccellente livello di facilità di utilizzo, insieme a capacità sempre maggiori sia grafiche sia di elaborazione.

Se dunque da un lato le funzionalità sono sempre più evolute, dall’altro i comandi intuitivi, i sistemi di visualizzazione e gestione user friendly e un servizio di assistenza rapido e puntuale permettono a chiunque di imparare in poche ore a gestire le principali funzionalità del sistema. Un servizio opzionale di formazione avanzata offre poi l’occasione di approfondire ulteriormente tutte le diverse possibilità offerte da tali tool, per un impiego spinto e ancor più performante.

Verrà a breve rilasciata la release 2020 di SPAC: quali sono le principali novità?

QR CodeSono diverse le novità introdotte in questa release, che si preannuncia come un vero salto di livello rispetto al passato.
Tra di esse, alcune importanti funzioni sono dedicate a incrementare la rapidità di stesura degli schemi per garantire tempi di consegna sempre più ristretti, come la modalità di “disegno dinamico”, che suggerisce automaticamente i collegamenti tra i componenti, e la funzionalità “Plant Diagram”, che favorisce la stesura di uno “schema a blocchi” da cui attingere informazioni per la stesura dello schema funzionale.

Altre mirano invece ad agevolare le attività di aggiornamento degli schemi elettrici, come l’utility dedicata a convertire file PDF prodotti anche da altri CAD elettrici in file DWG, o quelle di manutenzione, come l’esclusiva funzione “Generatore di QR CODE”, da utilizzare in abbinamento all’applicazione gratuita QRSpac per disporre di informazioni puntuali e costanti su tutte le singole parti della documentazione.

Tra le richieste di installatori e progettisti troviamo la possibilità di usare lo smartphone per effettuare preventivi o progettazioni preliminari. Come si sta muovendo SDProget?

Anche noi abbiamo avuto modo di cogliere questa esigenza, in particolare per quanto riguarda il mondo dell’impiantistica fotovoltaica. Per darvi risposta abbiamo creato una App per iPhone e iPad, chiamata SPAC Mobile.

Si tratta di un’applicazione che permette di effettuare il preventivo di producibilità e la progettazione preliminare dell’impianto fotovoltaico, in modo veloce ed intuitivo, sfruttando anche alcune potenzialità tipiche dei dispositivi mobile. Grazie ad esse, ad esempio, determina automaticamente la località tramite GPS, l’orientamento e l’inclinazione del sito e incrocia queste informazioni con la banca dati climatici per calcolare la producibilità annuale dell’impianto, l’area disponibile e i moduli necessari.

Tutti i dati di progetto sono salvati su formato standard e possono essere inviati direttamente via email in ufficio, comprese le fotografie, per lo sviluppo del progetto definitivo e la generazione di tutta la documentazione necessaria alla realizzazione dell’impianto secondo le norme CEI, compreso il disegno elettrico in formato AutoCAD (DWG), le relazioni tecniche ed economiche (con Business Plan) complete ed i documenti di allaccio dell’impianto in formato word – tutte attività gestibili tramite SPAC.

Oltre ai software proponete Servizi di Supporto Tecnico e consulenza professionale?

Certamente, e per noi hanno una grande importanza. Le soluzioni di Assistenza tecnica SDProget sono pacchetti integrati di servizi erogati via telefono, e-mail o direttamente sul PC del cliente mediante controllo remoto e si avvalgono della collaborazione dei nostri migliori esperti.

In particolare, il nostro cliente interessato a ricevere assistenza può scegliere di aderire ad un contratto di manutenzione completo, che gli garantisce l’aggiornamento continuo del software, l’assistenza Hot-line telefonica durante l’orario di lavoro, servizi di formazione esclusivi e tanti altri vantaggi, oppure fruire di un servizio temporaneo di assistenza gratuita specifica per l’installazione e la comprensione dei comandi, valido per 30 giorni dalla data di acquisto o di aggiornamento del software. In caso di necessità successiva, potrà poi comunque rivolgersi all’hot-line di supporto tecnico, un numero telefonico gestito da esperti dedicato a rispondere alle domande di ciascun operatore, via e-mail o mediante connessione remota.

Crediamo molto nella vicinanza agli operatori, sia dedicata a garantire loro un’immediata soluzione delle loro problematiche, sia a garantire un approccio consulenziale: siamo infatti ben lieti di affiancare i nostri clienti per sviluppare con loro soluzioni specifiche. Crediamo inoltre fermamente nell’importanza di questa collaborazione ai fini di accogliere i suggerimenti e le richieste latenti tra gli utilizzatori.

È proprio grazie a questo approccio che SPAC Automazione evolve costantemente per rispondere al meglio alle esigenze del mercato.

Avatar
Informazioni su Alessia Varalda 1360 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.