Cellia, la facciata modulare per edifici nuovi o per riqualificare l’esistente

Cellia è la facciata modulare per immobili che integra climatizzazione, ventilazione, fotovoltaico, sistema schermante e illuminazione.

Cellia

Progetto CMR e Gruppo Focchi presentano Cellia, il sistema di involucro integrato e ad alto contenuto tecnologico, completamente personalizzabile nelle finiture e nei livelli prestazionali, interamente realizzato in stabilimento.

La facciata, realizzata in collaborazione con Mitsubishi Electric, può essere installata in maniera semplice e veloce sia su immobili esistenti, consentendo di riqualificare il patrimonio immobiliare e accrescerne il valore, sia su costruzioni ex novo.

Tra i vantaggi di questa soluzione, l’applicazione di questo sistema di facciata può avvenire anche mantenendo l’edificio abitato e quindi a reddito: il cantiere è smart e poco invasivo. La posa viene effettuata per settori, in modo da limitare al minimo il disagio durante le ore lavorative e i tempi di montaggio sono ridotti grazie all’assemblaggio quasi completamente realizzato in fabbrica.

Cellia nasce da Progetto CMR e Gruppo Focchi insieme a numerosi partner tecnici che hanno partecipato alla realizzazione del mock-up: AGC Glass Europe, Alpac, FBPlace, Linea Light, Mitsubishi Electric Divisione Climatizzazione, Omnitex e Onix Solar.

Installazione Cellia

Come funziona il sistema di facciata Cellia

Cellia è totalmente personalizzabile e flessibile nelle dimensioni per adattarsi all’edificio esistente e rendere gli immobili unici, di valore e altamente tecnologici.

Il nuovo modello di facciata interattiva, interamente realizzata con sistemi di prefabbricazione evoluta, integra in un solo modulo dell’involucro l’impianto di climatizzazione e ventilazione, al quale si possono aggiungere il cablaggio e la produzione energetica attraverso moduli fotovoltaici, un sistema schermante fisso con brise soleil e mobile mediante tende tecniche motorizzate, l’illuminazione sia interna che esterna.

Una volta installata, Cellia consente di migliorare sensibilmente l’efficienza energetica dell’edificio, ottenendo vantaggi in termini di costi di gestione e di impatto ambientale.

Non da ultimo il tema manutentivo: in collaborazione con Progetto CMR e il Gruppo Focchi sono stati studiati con attenzione l’alloggiamento e gli accessi alle unità interne di impianto consentendo manutenzioni facili e sicure. Il modulo che contiene le macchine sarà il medesimo in tutto il building facilitando così gli interventi di facility management.

Informazioni su Redazione 1212 Articoli
La redazione di ElettricoMagazine è composta da esperti di settore e technical writers che approfondiscono i temi legati all'integrazione impiantistica e connessa, l'energia, il comfort e la sostenibilità.