FR-E800, gli inverter intelligenti di Mitsubishi Electric

L'ampia disponibilità di protocolli di comunicazione e le varie funzioni aggiuntive integrate rendono l'inverter FR-E800 di Mitsubishi Electric adatto a rispondere alle esigenze più spinte.

Inverter Mitsubishi Electric FR-E800

Grazie all’introduzione della nuova famiglia di Inverter FR-E800 di Mitsubishi Electric con Ethernet a bordo e funzioni Safety avanzate, le macchine e le linee di produzione guadagnano in sicurezza e “intelligenza”.

Inverter FR-E800Il nuovo inverter FR-E800 trova la sua collocazione ideale nei siti di produzione, nelle unità di condizionamento dell’aria, negli impianti di trattamento acque o laddove i clienti necessitino di un supporto per reti di vario tipo e di un intenso e importante scambio di dati e informazioni che garantiscano il funzionamento sicuro del sistema.

L’alto livello di connettività su base Ethernet consente infatti il monitoraggio, centralizzato o remoto, delle variabili più importanti legate ai consumi, agli eventuali interventi di manutenzione e quindi alla produzione in generale. La raccolta dati in tempo reale è garantita dall’integrazione della nuova rete CC-Link IE TSN, una tipologia di trasmissione intelligente che permette l’interazione tra diversi dispositivi. Ma non solo; infatti, attraverso le due porte Ethernet, FR-E800 supporta funzioni di comunicazione multiprotocollo potendosi interfacciare con differenti reti quali EtherNet/IP Profinet, EtherCAT e Modbus TCP/IP.

Le nuove funzioni integrate di FR-E800

Le funzioni integrate di manutenzione predittiva contribuiscono a ridurre i tempi di fermo macchina, a identificare in anticipo un possibile guasto e a individuare in tempo reale le cause di eventuali allarmi, il tutto al fine di trovare immediatamente la soluzione più adatta ed evitare danni inaspettati.

Nell’inverter FR-E800 è stato inoltre installato il circuito per il rilevamento di gas corrosivi, brevettato da Mitsubishi Electric, che identifica eventuali danni ai componenti dell’inverter causati da agenti aggressivi (come ad esempio idrogeno solforato).

Tra le altre novità, vi è inoltre la possibilità di scansionare il codice QR sul prodotto per accedere direttamente alle informazioni e alla configurazione dell’inverter tramite connessione wireless e con applicazioni dedicate su smartphone o tablet, dando così un ulteriore contributo non solo alla riduzione dei tempi di avvio, ma anche al miglioramento dei servizi di manutenzione.

Avatar
Informazioni su Alessia Varalda 1556 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.