Yess.energy: la colonnina di ricarica in chiave IoT

L'azienda lombarda ha mostrato le sue molteplici soluzioni, dai punti di ricarica agli scooter elettrici, con attenzione anche a servizi e interoperabilità

yess.energy colonnina di ricarica IoT

Se una Fiera richiama subito l’immagine di un ambiente effervescente, popolato di persone e merci disparate, per That’s Mobility questa descrizione vale doppio, essendo la mobilità sostenibile un argomento in impetuosa evoluzione e dai molti risvolti, tanto che gli stessi addetti ai lavori faticano ad avere una visione completa delle possibili evoluzioni future. Ci sono però aziende che cercano già da tempo di cavalcare i trend più importanti in tema di veicoli elettrici e della loro ricarica. Yess.energy, braccio della multinazionale italiana Friem, è senz’altro una di queste.

amministratore delegato di Yess.energy, Gianluca Mandotti e Mariateresa Mandotti
L’amministratore delegato di Yess.energy, Gianluca Mandotti, con il direttore della Divisione Veicoli Elettrici, Mariateresa Mandotti

“Siamo presenti in Fiera qui a Milano, città dove peraltro abbiamo il nostro Showroom permanente, con tutte le nostre proposte in mostra ai potenziali clienti e ai visitatori – spiega l’amministratore delegato di Yess.energy, Gianluca Mandotti -. Mi riferisco alle varie offerte che fanno capo alle nostre tre Divisioni operative, ovvero Charging Station and Storage, Veicoli elettrici e Interoperabilità. C’è poi un’ulteriore opzione rappresentata dall’offerta Retrofit che consiste nel trasformare una tradizionale auto a combustione grazie all’inserimento di un motore elettrico con convertitore di potenza, un intervento che viene effettuato scegliendo il kit più adatto per le esigenze del cliente”.

In particolare, di che cosa si occupano le vostre tre Divisioni operative?

“Quella che rappresenta il core business dell’azienda è senz’altro Charging Station and Storage. In particolare, stiamo puntando molto su YessTower Vogue, una stazione/colonnina di ricarica che si caratterizza per la sua dotazione tecnologica assolutamente completa. Fra l’altro, essendo resistente anche all’acqua può essere posizionata in luoghi piovosi o in vicinanza del mare, mentre la sua resistenza alle escursioni termiche la rende perfetta pure per un utilizzo in aree di montagna. C’è poi un’altra caratteristica da non sottovalutare”.

A che cosa si riferisce?

Stazione di ricarica rapida YessTower Vogue
Colonnina di ricarica YessTower Vogue

“Al fatto che YessTower Vogue può essere attivata dal cliente con un bancomat o con una carta di credito, rendendo subito disponibile l’operazione di ricarica. Una possibilità non da poco pensando, ad esempio, a uno straniero che arriva con l’auto elettrica davanti alla colonnina e magari non è in grado di leggere l’italiano. Funzionalità simili vengono offerte anche da un’altra nostra colonnina, la YessBox Business, che si caratterizza per il suo design compatto, ideale per il collocamento in aree con spazio limitato, montata a parete o su un palo”.

Che cosa può dirci dell’attività delle altre due Divisioni operative di Yess.Energy?

“Per quanto riguarda la divisione Veicoli elettrici, in realtà siamo dei reseller degli scooter realizzati da Askoll. Ciò non toglie che si tratta per noi di una Divisione importante soprattutto perché porta la cultura della e-mobility sul mercato, un obiettivo che ci ha anche convinto ad aprire il nostro ShowRoom milanese”.

E la Divisione Interoperabilità?

“L’elemento principale è YessApp, la nostra applicazione che offre moltissime funzionalità come la mappatura dei punti di ricarica Yess.energy e di altri operatori, la prenotazione e attivazione della ricarica, il pagamento tramite carta di credito, la segnalazione dei punti di ricarica occupati o guasti. Fra l’altro, essendo Yess.energy parte del circuito Hubject, tramite YessApp l’utente può ricaricare il proprio veicolo su tutte le colonnine facenti parte di questo circuito”.

C’è poi anche una parte assicurativa…

“Esattamente. Le assicurazioni hanno creato dei prodotti verticali per le esigenze dei nostri clienti che vanno a colmare il vuoto esistente sul mercato relativo alla protezione economica delle colonnine. È infatti importante tutelare da atti vandalici, calamità naturali ed altri rischi l’investimento fatto per l’installazione delle stazioni di ricarica”.

Marco Ventimiglia
Informazioni su Marco Ventimiglia 82 Articoli
Giornalista professionista ed esperto di tecnologia. Per tantissimi anni ha lavorato presso l’Unità come redattore economico e finanziario, successivamente si è dedicato al Canale Tecnologia sul sito de l'Unità.