Spostamenti green: la sfida di E.ON alla ricarica elettrica

Soluzioni modulari per la ricarica, rete autostradale di ricarica elettrica “ultra-veloce”, servizio di cicloturismo elettrico, sono alcuni dei passi intrapresi da E.ON per supportare lo sviluppo della mobilità a zero

auto elettrica EON sfida alla ricarica elettrica

In linea con il posizionamento strategico focalizzato sull’energia sostenibile e sull’orientamento al cliente, il Gruppo E.ON crede fermamente in un passaggio concreto e decisivo al mondo della mobilità elettrica. L’obiettivo è proporre soluzioni a valore aggiunto – attraverso la componente di servizio – che consente di migliorare le possibilità di business e a fare un uso efficiente e sostenibile dell’energia.

eon a thats mobility MilanoIn questo ambito E.ON porta avanti diverse iniziative con il marchio E.ON Drive, focalizzandosi sulla messa a punto di soluzioni all’avanguardia per la ricarica e per agevolare ed estendere l’accessibilità ai servizi di eMobility a un numero sempre più ampio di utilizzatori. A That’s Mobility 2019 – l’evento dedicato alla mobilità sostenibile – ha presentato un ampio portafoglio di prodotti.

Rete autostradale di ricarica elettrica “ultra-veloce”

Il Gruppo ha installato oltre 4.000 colonne di ricarica in Europa e a oggi conta più di 1 milione di ricariche. Questo ha evitato l’emissione di 7.500 tonnellate di CO2. Per consentire ai possessori di veicoli elettrici di spostarsi liberamente, E.ON sta creando una rete autostradale di ricarica elettrica “ultra-veloce” che attraversi 7 paesi, dalla Norvegia all’Italia. La prima stazione è stata inaugurata nell’autostrada tra Würzburg e Norimberga. Il progetto è co-finanziato dall’Unione Europea e prevede l’installazione di 180 colonnine di ricarica nella prima fase, che sarà completata entro due anni.

Servizio DriveSmart

E.ON DriveSmart è la soluzione per rispondere alle esigenze di ricarica dei possessori di veicoli elettrici destinata al segmento business, in particolare alle strutture ricettive come hotel e resort. La soluzione modulare include le stazioni di ricarica, a parete o a colonna ed il servizio DriveSmart che permette di avere piena visibilità della struttura tramite la geolocalizzazione sulle mappe e le App maggiormente utilizzate dai conducenti di auto elettriche in Italia e all’estero.

Il servizio permette, inoltre, di gestire in autonomia le modalità di accesso al servizio di ricarica e garantisce un servizio dedicato di assistenza 24/7. Grazie a questa possibilità, le strutture ricettive alberghiere possono offrire un servizio di ricarica delle auto elettriche e creare elementi distintivi e differenzianti nei servizi offerti dalla struttura.

DriveSmart: trasformare le strutture ricettive in punti di riferimento per il turismo sostenibile

Servizio di cicloturismo elettrico

L’offerta eMobility si completa con RideSmart, una servizio per gli operatori turistici che comprende una stazione di cicloturismo con eBike e un servizio digitale di gestione e monitoraggio della propria flotta di biciclette elettriche. I servizi RideSmart si basano sulla piattaforma BileSquare, realizzata dall’omonima start-up innovativa con cui E.ON collabora da tempo e nel cui capitale è entrata recentemente rilevando una quota pari al 30%.

Avatar
Informazioni su Alessia Varalda 1491 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.