Smart city chiama, smart parking risponde

In scena alla Milano Smart City Conference il modello IoT sostenibile e integrato di A2A per gestione urbana, smart parking e mobilità elettrica.

Smart parking, il valore del dato nelle città intelligenti

Le nostre città saranno così intelligenti da dialogare liberamente con sistemi di smart parking e auto a guida autonoma: l’applicazione riserverà infatti il primo parcheggio libero e avviserà direttamente i mezzi self driven. Futuro lontanissimo? Non troppo, guardando i progetti di mobilità sostenibile già in atto nelle metropoli globali. Esperienze sinergiche di condivisione tra utility, pubblico e privato pronte a rivoluzionare il concetto stesso di città connessa.

Interessante, in questo contesto, la visione di A2A Smart City: “La mobilità si avvicina sempre più alle esigenze dei cittadini con servizi concreti e intelligenti, pensati per migliore sicurezza e qualità del nostro vivere i centri urbani”, spiega l’Head of Presales Claudio Castracane, in apertura del convegno “Soluzioni per la mobilità e la logistica nella smart city” a Smart Building Expo 2019.

Quando la mobilità sostenibile è questione di rete IoT

Alla base dell’offerta smart, una solida infrastruttura tecnologica sviluppata dalla multiutility italiana per offrire servizi digitali integrati e connessi in rete.

Che rete? I dati dei sensori in campo si uniscono alle ulteriori informazioni utili in una connessione LoRaWAN. Una piattaforma tecnologica globale per un’ampia gamma di soluzioni smart adattabili alle esigenze del cliente, in questo caso la nostra città connessa.

Ecco le principali caratteristiche della rete LoRaWAN implementata da A2A:

  • long range: copertura per singolo gateway di 5 km in area urbana e di 10 km in area extraurbana;
  • low power: le batterie dei sensori possono durare fino a 10 anni, senza connessione alla rete elettrica;
  • high capacity: gestisce milioni di messaggi per ogni stazione di monitoraggio/sensore;
  • geolocation: supporta il servizio di geo-localizzazione senza GPS e consumi addizionali di batteria;
  • standardized: assicura interoperabilità tra applicazioni, provider di servizi IoT e servizi di telecomunicazioni;
  • security: garantisce privacy e protezione dei dati attraverso apposito sistema di criptazione (embedded end-to-end AES-128 encryption).
  • low cost: infrastruttura e nodi di rete hanno bassi costi di utilizzo e manutenzione.

Questa doverosa premessa ci conduce a uno dei principali servizi abilitati dalla rete LoRaWAN: la mobilità intelligente.

Cosa significa servizio di smart parking?

Paolo Castracane, di A2A Smart City interviene sul tema dello smart parkingLa ricerca del parcheggio comporta dispendio di tempo, carburante ed energie (stress) per gli automobilisti, aumentando il rischio incidenti e l’inquinamento atmosferico/acustico.

Qui subentra il tema della corretta gestione degli stalli di sosta: le amministrazioni comunali spesso non riescono ad attuare un controllo puntuale ed efficace dei singoli parcheggi, faticando a ottimizzare la mobilità dei cittadini.

La soluzione è digitale, come sempre di questi tempi, e si chiama smart parking: attraverso sensori tecnologicamente avanzati si monitora lo stato di occupazione delle aree di parcheggio, creando un flusso di big data utile alla loro gestione. Il kit di sensoristica e raccolta dati, sviluppato in collaborazione con Arduino e Bosch, viene costantemente testato e migliorato dallo Smartcity LAB di A2A.

“Tengo a sottolineare l’importanza del dato per i gestori del servizio – aggiunge il relatore di A2A Smart City -, che possono finalmente verificare la disponibilità degli spazi rispetto alle reali esigenze degli utenti, creare analisi statistiche sulla mobilità per intraprendere percorsi più sostenibili e migliorare le esperienze dei cittadini”.

La trasformazione digitale a servizio della smart city: cosa può fare una rete IoT

Viva la città connessa: 8 vantaggi dello smart parking

A questo punto, non ci resta che aggiungere considerazioni sul perché un’amministrazione locale dovrebbe investire in servizi digitali per la mobilità.

I sistemi di smart parking consentono di:

  • indirizzare gli automobilisti al posto libero più vicino;
  • abbattere i tempi medi di ricerca del parcheggio del 40% e oltre;
  • abbattere traffico ed emissioni di CO2;
  • ridurre tasso di abusivismo;
  • aumentare gli incassi delle amministrazioni;
  • migliorare le app di pagamento della sosta;
  • migliorare servizio sosta breve in prossimità di negozi e uffici;
  • incentivare la mobilità elettrica.

La ricarica dei veicoli elettrici merita un’ulteriore riflessione: si fa sempre più urgente la corretta rotazione sugli stalli, vista la limitata disponibilità infrastrutturale delle stazioni. Inoltre, l’installazione di un sistema di smart parking rende più efficienti i tempi di sosta degli automobilisti, che spesso eccedono le effettive necessità di ricarica per sbrigare altre commissioni. Un processo di razionalizzazione che vale per il pubblico come per il privato, dove la mobilità sostenibile può diventare strumento di marketing e customer care.

Utility, amministrazioni e aziende pronte a rivoluzionare la città intelligente con smart parking e mobilità sostenibile

Integrazione urbana a Milano, Brescia e Bergamo

A supporto dei plus sopra elencati, gli esempi virtuosi di Milano, Brescia e Bergamo. Nelle tre città lombarde – prossimamente anche a Monza -, A2A Smart City ha sviluppato insieme ad A2A Energy Solutions una soluzione digitale per la mobilità elettrica che integra gestione della colonnina di ricarica e degli stalli di parcheggio.

Molti aspetti della città intelligente sono quindi realtà: i big data integrati ed elaborati dai sistemi di smart parking, a loro volta connessi a tutti gli altri servizi pubblici e privati, trasformeranno il concetto di mobilità sostenibile.

Maria Cecilia Chiappani
Informazioni su Maria Cecilia Chiappani 261 Articoli
Copywriter e redattore per riviste tecniche e portali dedicati a efficienza energetica, elettronica, domotica, illuminazione, integrazione AV, climatizzazione. Specializzata nella comunicazione e nella promozione di eventi legati all'innovazione tecnologica.