Fronius Wattpilot, la ricarica elettrica a prova di futuro

Fronius Wattpilot consente di ricaricare in modalità monofase e trifase, attingendo dalla corrente di rete o dal sistema di accumulo abbinato al fotovoltaico.

Fronius Wattpilot ricarica auto elettrica

Un impianto fotovoltaico abbinato a un sistema di accumulo rappresenta la soluzione ideale sotto molti aspetti: consente di rendersi almeno parzialmente indipendenti sul fronte energetico, sfrutta energia green e rinnovabile e fa risparmiare sulla bolletta.

Oggi, inoltre, è una soluzione che offre anche altri benefici per la mobilità elettrica: consente di ricaricare la propria auto senza gravare sul carico del contatore. Ma cosa fare se arriva prima l’auto elettrica rispetto all’abbinata fotovoltaico + accumulo?

È importante fare la scelta giusta, al fine di non trovarsi poi limitati una volta completato l’impianto.
Non tutti i wall box, infatti, possono essere utilizzati in combinazione con un impianto fotovoltaico. Per questo Fronius ha sviluppato Wattpilot, il sistema di ricarica già predisposto per la futura integrazione con un impianto fotovoltaico, assicurando così una fonte di ricarica alternativa a quelle tradizionali.

Ricarica intelligente e flessibile con Fronius Wattpilot

Installazione Fronius Wattpilot

Fronius Wattpilot è destinato a tutti i proprietari di auto elettriche e si può facilmente integrare – anche in un secondo momento – con un impianto fotovoltaico.

Semplice nell’installazione e nell’utilizzo, è infatti tra i pochi a permettere la commutazione automatica tra carica monofase e trifase utilizzando così tutta l’energia in surplus da 1,38 kW a 22 kW. La carica viene eseguita in intervalli di 1 A, evitando così picchi di carico: grazie a questa funzione può effettuare la carica dell’auto con l’energia fotovoltaica in surplus, permettendo ai proprietari di sfruttare al massimo la produzione dell’impianto.

Fronius WattpilotUna soluzione di ricarica intelligente deve anche saper modulare il processo in base alla quantità di energia fotovoltaica in surplus disponibile in ogni momento della giornata. Fronius Wattpilot può sfruttare ogni kilowatt di energia in eccesso regolando la ricarica in intervalli di 1 A fino alla potenza di carica massima. In questo modo si ricarica l’auto elettrica con tutta l’energia solare disponibile.

Fronius Wattpilot è inoltre dotato di due diverse modalità di carica: Eco Mode e Next Trip Mode. A seconda delle esigenze, queste due modalità consentono di ricaricare l’auto nel modo più conveniente possibile oppure con la quantità di energia necessaria a percorrere un determinato tragitto.

Eco Mode è l’ideale per coloro che posseggono un impianto fotovoltaico, poiché combina la carica con l’energia fotovoltaica in eccesso e le tariffe elettriche variabili.

Next Trip Mode consente invece di caricare l’auto per percorrere un determinato tragitto, assicurando così che venga caricata la quantità di energia effettivamente necessaria e nelle fasce orarie più convenienti.
Il nuovo dispositivo di ricarica per auto elettriche è disponibile in due versioni: Fronius Wattpilot Home (fissa) e Fronius Wattpilot Go (portatile).

Una App dedicata

La app Fronius Solar.wattpilot consente l’avvio e l’utilizzo del caricatore da qualsiasi dispositivo mobile: in pochi click si imposta la modalità di ricarica preferita e poi tutti i dettagli del processo saranno facilmente consultabili in qualsiasi momento. La app è disponibile per i sistemi iOS e Android ed è l’unica interfaccia necessaria per utilizzare tutte le funzioni di Fronius Wattpilot.

Informazioni su Vittoria Viazzo 131 Articoli
Collaboratrice di Elettricomagazine.it, specializzata nei settori della riqualificazione, rinnovo ed efficienza energetica