EViaggio cancella l’incubo dell’auto con le batterie scariche

Ansia da ricarica? Un ingegnere informatico italiano ha creato una piattaforma per la ricerca e la recensione delle colonnine di ricarica presenti in alberghi e ristoranti

ricarica auto elettrica

In the middle of nothing: è espressione inglese che tradotta quasi alla lettera significa nel bel mezzo del nulla, a descrivere lo smarrimento totale che si può provare in certe situazioni. Ed è proprio la paura di ritrovarsi un bel giorno in tale condizione, con la batteria completamente scarica lungo una strada sperduta, uno dei fattori che più frena, magari inconsciamente, l’acquisto di un’auto elettrica. Ebbene, da un’idea di un giovane ingegnere informatico italiano ha preso forma una piattaforma Internet, denominata EViaggio, che rappresenta un autentico antidoto alla “fobia” dell’esaurimento della carica.

“Viaggiando molto e possedendo un’auto elettrica – racconta il fondatore di EViaggio, Nicola Carlon – mi sono trovato spesso a dover scegliere un albergo con ricarica per essere più tranquillo negli spostamenti e non stressare la batteria con costose ricariche veloci. Per scegliere gli hotel e ristoranti mi affido sempre a siti come booking.com e TripAdvisor, ma in entrambe le piattaforme non è chiara la questione ricarica. In particolare ho notato che molti hotel che dichiarano un servizio di ricarica per veicoli elettrici in realtà intendono biciclette e monopattini”.

Necessità di aggregare hotel e ristoranti in chiave di mobilità elettrica

eviaggio mappaE non mancano nemmeno gli episodi limite, come “l’hotel che aveva indicato come sua la colonnina situata in un parcheggio pubblico adiacente, senza però saper dire di che connettori era dotata…”. Plurime esperienze di viaggio, comprese le ricariche notturne con improbabili collegamenti alle prese a parete degli alberghi, che hanno reso sempre più evidente la mancanza di uno strumento per aggregare, in chiave di mobilità elettrica, gli hotel e i ristoranti verificati dagli utenti.

“Tra le tante app di ricerca delle colonnine – spiega Carlon – mancava qualcosa di dedicato esclusivamente ai destination charger, dove anche il gestore potesse rivendicare la sua struttura, aggiornare le informazioni e rispondere alle recensioni. Così è nato EViaggio, una piattaforma che permette di aggiungere destinazioni e compilare una serie di campi utili per chi viaggia in elettrico come il tipo di connettore, la potenza erogata, la gratuità o meno del servizio e la compatibilità con le auto delle varie marche”.

Le caratteristiche principali della piattaforma EViaggio

Tra le caratteristiche di EViaggio c’è la possibilità di aggiungere anche i link di Booking.com e TripAdvisor relativi alla struttura dotata di colonnina/e “proprio perché è sempre utile leggere le recensioni degli utenti “non elettrificati” essendo molti di più”. Inoltre, le destinazioni si possono recensire ma anche rivendicare. Questo significa che i gestori possono acquisire la loro pagina sul sito, aggiornare le informazioni e rispondere alle recensioni come nelle piattaforme più conosciute.

Un altro aspetto sottolineato da Nicola Carlon è la gratuità del servizio, sia per gli utenti che per i gestori: “Lo scopo di EViaggio non è il lucro ma creare una community aperta e indipendente. Attualmente non ci sono nemmeno ads. La piattaforma è in espansione (ha già più di 1300 destinazioni) ma ha bisogno dell’aiuto di tutti per affermarsi, nella speranza che un giorno non serva più perché tutti si saranno dotati di colonnina”.

Marco Ventimiglia
Informazioni su Marco Ventimiglia 81 Articoli
Giornalista ed esperto di tecnologia