Gestione chiavi e controllo strumentazione: come proteggere il tuo lavoro

Traka porta a Sicurezza 2019 (FieraMilano, 13-15 novembre) soluzioni integrate per la gestione chiavi e il controllo di macchinari condivisi, dispositivi e strumentazione

La gestione chiavi Traka supporta aziende e facility manager

Che ruolo ha la tecnologia nella gestione chiavi e nel controllo degli strumenti professionali? Sicurezza significa anche facility management: la produttività aziendale risulta spesso minata da una insufficiente protezione degli accessi alle aree di lavoro e delle risorse fondamentali per svolgere le attività richieste.

Gestire efficacemente chiavi, dispositivi, strumentazione, macchinari condivisi: una missione possibile per Traka, che illustrerà alla fiera Sicurezza 2019 i propri software personalizzati per la gestione di chiavi e dispositivi, uniti alla componente hardware di armadi chiave e lockers. Soluzioni integrate e utilizzabili anche da remoto, nell’ottica di risparmiare costi aziendali e di rispondere a un mercato sempre più smart e digitale.

Come funzionano le soluzioni Traka per la gestione chiavi

Le chiavi fisiche sono alla base di ogni attività e controllano l’accesso a locali, strutture, veicoli, macchinari, aree ristrette, ma anche dispositivi e attrezzature sensibili.

Non solo l’architettura Traka consente il controllo e l’utilizzo delle chiavi ai soli utenti autorizzati, ma garantisce la protezione dei processi cardine dell’attività aziendale. Come? Per esempio, attraverso l’impostazione di autorizzazioni secondarie per le chiavi universali o di orari di rientro che inviino automaticamente una notifica a determinati utenti.

Ecco perché la flessibilità della gestione chiavi targata Traka è adatta a molteplici settori:

  • hub di trasporto e logistica;
  • farmacie e banche;
  • hospitality;
  • ristorazione;
  • proprietà immobiliari.

Controllo remoto, un alleato dei facility manager

Alla proposta “su misura” di Traka si affianca la possibilità di controllare da remoto il sistema di gestione chiavi e controllo della strumentazione. Basta configurare la piattaforma TrakaWEB, disponibile anche in lingua italiana, in grado su supportare un numero illimitato di prodotti e utenti. I lockers e gli armadi chiave con sistema Touch garantiscono il controllo centralizzato su tutti gli articoli e permettono di esportare via USB i dati del registro eventi, i soggetti che vi hanno accesso e in quale momento della giornata lavorativa.

Una digitalizzazione utile anche sul piano economico: a seguito dell’installazione del sistema smart, un cliente Traka nel settore dei trasporti ha registrato un ROI annuo del 18,5%, derivante dal risparmio sui costi per il carburante.

Curiosi di scoprire la sicurezza Traka? Demo live in fiera

Allo stand Traka, nel padiglione 5 della fiera Sicurezza 2019, i visitatori potranno simulare situazioni reali quali “attrezzature non immediatamente disponibili e pronte all’uso”, “clienti insoddisfatti” e scenari anche peggiori, se consideriamo il mancato rispetto degli standard in materia di salute e sicurezza.

Le soluzioni Traka per la gestione chiavi e la protezione di strumenti e macchinari supportano la sicurezza e alla produttività aziendale

Maria Cecilia Chiappani
Informazioni su Maria Cecilia Chiappani 358 Articoli
Copywriter e redattore per riviste tecniche e portali dedicati a efficienza energetica, elettronica, domotica, illuminazione, integrazione AV, climatizzazione. Specializzata nella comunicazione e nella promozione di eventi legati all'innovazione tecnologica.