Da FAAC 100 milioni per acquisire parte del business di ASSA ABLOY

FAAC ha acquisito parte del business di ASSA ABLOY, in particolare nel settore delle porte pedonali automatiche e delle porte a scorrimento veloce

FAAC ha annunciato la sottoscrizione di un accordo vincolante grazie al quale acquisirà da ASSA ABLOY, gruppo globale svedese tra i principali operatori al mondo nella fornitura di serrature e soluzioni di apertura intelligenti, una parte del Gruppo Agta Record e alcune delle sue controllate dirette operanti nello specifico settore delle porte pedonali automatiche (APD) e delle porte a scorrimento veloce (HSD).

I dettagli dell’acquisizione di ASSA ABLOY

AAC acquisisce da ASSA ABLOY le sue controllate dirette in Francia e Regno Unito, le società operanti a marchio Record in Olanda, Austria, Ungheria e Slovenia e il diritto alla vendita in esclusiva dei prodotti Agta Record in Finlandia, Repubblica Ceca e Islanda. Il business oggetto dell’operazione sviluppa un volume di affari complessivo di 93 milioni di euro e può contare su 600 dipendenti circa.
Il prezzo pagato per l’operazione è di 100 milioni di euro, senza considerare la cassa e l’indebitamento in capo alle società acquisite.

Andrea Marcellan Andrea Moschetti FAAC
Da sinistra: Andrea Marcellan e Andrea Moschetti, rispettivamente CEO e Presidente di FAAC

“Con questa acquisizione – commenta il CEO Andrea Marcellan – FAAC si accredita a tutti gli effetti tra i più grandi operatori europei del segmento delle porte automatiche e, grazie alla stessa, il percorso di sviluppo tecnologico e di know-how di prodotto subisce un’accelerazione poderosa. Nella fase di analisi abbiamo identificato sinergie molto significative nei Paesi interessati a livello commerciale, tecnologico e manifatturiero, che contribuiranno in maniera determinante alla creazione di valore nel lungo periodo“.

“Siamo felicissimi di aver portato a termine con successo questa operazione, la più grande e complessa della storia di FAAC. – ha dichiarato il Presidente Andrea Moschetti – A conferma della strategia di lungo periodo del gruppo e dei suoi azionisti, fortemente votata alla crescita e al miglioramento delle condizioni per tutti i suoi stakeholders, a cominciare dai suoi dipendenti e dai suoi clienti”.
Negli ultimi 10 anni FAAC ha inanellato ben 19 acquisizioni, portando l’azienda a ricavi stimati consolidati per oltre i 600 milioni di euro e un organico di circa 3.300 dipendenti.

Redazione
Informazioni su Redazione 977 Articoli
La redazione di ElettricoMagazine è composta da esperti di settore e technical writers che approfondiscono i temi legati all'integrazione impiantistica e connessa, l'energia, il comfort e la sostenibilità.