Micro Data Center EcoStruxure Serie R per l’Industrial Edge

La digitalizzazione delle aziende rende necessaria più potenza di calcolo in loco: la gamma Micro Data Center EcoStruxure Serie R di Schneider Electric risponde a questa esigenza

la gamma Micro Data Center EcoStruxure Serie R di Schneider Electric

Con l’aumento della domanda di potenza di calcolo, aumenta anche la necessità di proteggere adeguatamente l’infrastruttura IT. Siccome in ogni attività l’infrastruttura supporta la continuità operativa e il flusso di dati di applicazioni, è importante proteggerla in termini di sicurezza fisica, protezione dell’alimentazione e raffreddamento al fine di garantirne continuità. Sono necessarie soluzioni in grado di affrontare la trasformazione digitale delle aziende: i Micro Data Center sono essenziali per l’affidabilità di tutta l’infrastruttura industriale IT spesso in ambienti ostili e difficili da gestire, semplificando la convergenza IT e OT, abilitando le applicazioni IIoT e garantendo i requisiti di sicurezza.

Per rispondere a questa sfida, Schneider Electric propone la gamma Micro Data Center EcoStruxure Serie R. I sei nuovi modelli – con classificazione NEMA e IP – consentono di implementare e gestire l’infrastruttura di Edge computing in modo più semplice e veloce.
Configurabili, preconfezionate, con sistemi rack chiusi che includono alimentazione, raffreddamento, sicurezza e gestione, le soluzioni Micro Data Center EcoStruxure Serie R riducono i costi di implementazione e i tempi attivazione.

Micro Data Center EcoStruxure Serie R: le caratteristiche

Gli ambienti industriali possono avere alti livelli di polvere, umidità e ampie variazioni di temperatura, questa serie è stata progettata per resistere a questa tipologia di ambienti. La serie R è dotata di funzioni di sicurezza quali il controllo degli accessi, il rilevamento delle intrusioni e la telecamera di sicurezza.

Tra i plus da sottolineare troviamo la gestione da remoto attraverso software e servizi digitali di Schneider Electric come EcoStruxure IT la piattaforma che consente di gestire ed ottimizzare l’infrastruttura critica, dal singolo UPS al Data Center più complesso, passando per gli ambienti IT ibridi e distribuiti.

Che cos’è l’Industrial Edge Computing?

Per cogliere le opportunità e i vantaggi di una sempre maggiore automazione, gli operatori industriali non possono fare affidamento solo sulla tecnologia cloud per gestire la resilienza e la velocità richieste dall’intelligenza artificiale, dall’apprendimento automatico e da altre tecnologie che caratterizzano l’Industria 4.0. I Data Center Edge locali sono ambienti dell’infrastruttura IT distribuiti geograficamente per abilitare gli end-point sulla rete. Quando queste infrastrutture si trovano in ambienti industriali, ad esempio un impianto di produzione o un centro di distribuzione, vengono definite Industrial Edge Computing. Gli analisti hanno classificato l’infrastruttura Edge come sempre più importante per supportare la digitalizzazione e i requisiti dell’Industria 4.0.

Informazioni su Redazione 1159 Articoli
La redazione di ElettricoMagazine è composta da esperti di settore e technical writers che approfondiscono i temi legati all'integrazione impiantistica e connessa, l'energia, il comfort e la sostenibilità.