Cabina Digitale MT/BT con Realtà Aumentata

La rivoluzione digitale entra nel mondo delle cabine elettriche: Schneider Electric propone un’applicazione di realtà aumentata, EcoStruxure Augmented Operator Advisor

Cabina Digitale MT/BT con Realtà Aumentata

Trasformare la gestione operativa dell’energia è possibile? La risposta a questa domanda è sicuramente sì, soprattutto se si pensa alla rivoluzione digitale a cui stiamo assistendo. Tutti i dispositivi connessi possono offrire dati e informazioni, perché non sfruttare i vantaggi delle nuove tecnologie per le cabine di trasformazione? Nasce così il nuovo concetto di cabina digitale in grado di raccogliere i dati dalle apparecchiature e inviare allarmi e notifiche, migliorando l’efficienza e la durata di vita dei componenti,

Schneider Electric propone un’applicazione di realtà aumentata per le cabine di trasformazione elettrica Smart MT/BT che consente di dare vita alla rivoluzione digitale anche in questo particolare ambito.

La cabina di trasformazione elettrica 4.0

Schneider Electric attraverso la connettività della piattaforma EcoStruxure è in grado di offrire ai clienti sicurezza, affidabilità, efficienza e continuità di servizio trasformando le attività di manutenzione, gestione e controllo delle cabine di trasformazione elettrica. Grazie alla realtà aumentata è possibile accelerare questa trasformazione digitale.

Cos’è la realtà aumentata

Il concetto di realtà aumentata è attualmente oggetto di molte attenzioni, sia in ambito business sia in ambito consumer: malgrado questa tecnologia esista da almeno quindici anni, le applicazioni sul campo sono di recente sviluppo. Oggi la crescita di device mobili come smartphone e tablet e di strumenti di progettazione software innovativi, rendono possibile realizzare soluzioni che migliorano la produttività operativa, elevando il livello di sicurezza e rafforzando la competitività.

La realtà aumentata consiste nella convergenza di due ambienti differenti:

  • un ambiente “reale”, ciò che si vede, senza usare supporti, di fronte ai propri occhi
  • un ambiente “virtuale”, non reale, generato digitalmente attraverso un device.

Il risultato generato consiste in una realtà mista – dove reale e digitale si fondono – aumentata da informazioni, icone, disegni. EcoStruxure Augmented Operator Advisor di Schneider Electric è un’applicazione che consente di avere una visione che fonde due mondi, permettendo di vedere virtualmente “dentro” un’apparecchiatura senza intervenire manualmente.

EcoStruxure Augmented Operator Advisor

EcoStruxure Augmented Operator Advisor consente di visualizzare, su un tablet o uno smartphone, i dati provenienti dai componenti comunicanti e connessi in rete presenti nella cabina di trasformazione, inclusi quelli dei componenti installati nei quadri di media e bassa tensione smart e nei trasformatori.

I dati sono rilevati in tempo reale, trasformati in informazioni disponibili. È possibile, semplicemente inquadrando la cabina con la fotocamera integrata nel tablet ed effettuando un riconoscimento di immagine, tenere sotto controllo fino a 50 diversi punti di interesse (POI).

Inoltre, l’operatore può accedere a schemi unifilari di impianto, manuali d’uso manuali, guide e tutta la documentazione a corredo delle apparecchiature.

Realtà aumentata applicata alla cabina digitale

I 5 vantaggi di una cabina digitale MT/BT

L’implementazione di una tecnologia innovativa come la realtà aumentata consente di aumentare efficienza e sicurezza, attraverso un’ottimizzazione delle attività di manutenzione e una conseguente i costi. Ma i benefici che apporta la cabina digitale sono diversi:

  • Incremento della sicurezza delle persone – L’operatore può accedere alle informazioni relative allo stato di funzionamento dei componenti installati posizionandosi vicino alla cabina, ed effettuando un accesso virtuale per visualizzare e tenere monitorati parametri, stati e misure delle apparecchiature presenti all’interno.
  • Gestione digitalizzata della documentazione – È possibile conservare le informazioni a corredo delle apparecchiature e la documentazione evitando i rischi di smarrimento. Inoltre archiviando su cloud, è più agevole condividere informazioni sugli impianti.
  • Riduzione dei tempi di fuori servizio – L’impianto di distribuzione elettrica assicura l’alimentazione di macchine e servizi e di conseguenza la continuità di servizio è essenziale. Un eventuale guasto alla cabina elettrica può comportare l’interruzione delle attività, con tempi di ripristino che possono anche essere lunghi. Grazie alla realtà aumentata è possibile tenere sotto controllo tutte le apparecchiature della cabina velocizzando la manutenzione e riducendo i tempi di fuori servizio.
  • Riduzione del rischio di errore – Avere la documentazione sotto controllo consente di supportare l’attività degli addetti ed evitare errori umani. Inoltre è possibile inserite anche istruzioni passo-passo o video tutorial, utili per guidare l’operatore negli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria.
  • Possibilità di estensione ad altri asset aziendali – I benefici di una Cabina MT-BT con realtà aumentata possono essere estesi alla distribuzione elettrica in bassa tensione, agli impianti meccanici, a macchine industriali altre apparecchiature connesse con protocolli standard e aperti.

Esempio di realtà aumentata applicata alla cabina elettrica

Applicazioni in Realtà Aumentata: meno errori, più produttività e sicurezza

Una soluzione completa per la cabina digitale

Schneider Electric rende disponibile la cabina Smart MT/BT con realtà aumentata con una soluzione che include il pc industriale e un pacchetto di accessori e servizi che includono i componenti Hardware, le licenze software con i vari Punti di Interesse, lo studio di ingegneria, la messa in servizio ed il training per l’uso dell’app al cliente, ad opera di un tecnico specialista dell’azienda.

Avatar
Informazioni su Alessia Varalda 1522 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.