Macchine intelligenti e connesse con la realtà aumentata

Grazie alla soluzione EcoStruxure di Schneider Electric e alla realtà aumentata, IEC+ ha reso le proprie macchine intelligenti e in grado di accedere al piano incentivi industria 4.0.

Macchine connesse e intelligenti con la realtà aumentata

IEC+ è un’azienda italiana di ingegneria meccanica, con sede in provincia di Parma, ha iniziato un percorso di digitalizzazione delle proprie macchine grazie all’implementazione di soluzioni di realtà aumentata.

Specializzata nella specializzata nella produzione di macchine ed impianti per la miscelazione, filtrazione di vernici e inchiostri per il settore chimico, ceramico e cosmetico, ha deciso di fare in modo che le macchine potessero comunicare dati utili alla produzione.

La digitalizzazione di fabbriche e processi è fondamentale per restare competitivi sul mercato poiché l’implementazione porta al miglioramento della produttività operativa, elevando il livello di sicurezza e rafforzando la competitività.

Macchine intelligenti con la realtà aumentata

Il “Mulino” è una macchina per la produzione di paste coloranti a base acqua o solvente, che risponde anche ai requisiti ATEX: grazie a un piccolo upgrade è diventata una macchina connessa e intelligente.

L’applicazione EcoStruxure Augmented Operator Advisor  di Schneider Electric consente di visualizzare i dati di funzionamento del macchinario in tempo reale inquadrando i diversi tag posizionati sul macchinario con un tablet. Chi si occupa di gestire la manutenzione degli impianti delle macchine può ricevere in tempo reale informazioni riguardanti lo stato delle apparecchiature e messaggi di allarme ed effettuare manutenzione preventiva.

“Le aziende ormai richiedono macchine che rientrano nel piano Impresa 4.0 – ha sottolineato Fabrizio Musi, Direttore Generale di IEC+ -. Con Schneider Electric abbiamo sviluppato soluzioni per adeguare le nostre macchine con un livello di automazione tale da garantire l’accesso agli incentivi e rendere le macchine intelligenti”.

EcoStruxure Augmented Operator Advisor per rendere le macchine intelligenti

Tra i benefici anche la possibilità di monitorare lo stato di avanzamento della produzione, aggregando dati quali l’energia consumata e l’efficienza complessiva (OEE) in un’unica schermata.

Inoltre, la piattaforma si trasforma in un database dove è possibile trovare – in ogni momento – manuali d’uso, schemi elettrici, istruzioni interattive, video tutorial che possono aiutare gli addetti nelle operazioni di manutenzione.

L’utilizzo della realtà aumentata consente di prendere decisioni in maniera semplice e veloce e soprattutto è in grado di aiutare nella manutenzione anche preventiva.

Grazie alla realtà aumentata e alla piattaforma EcoStruxure, Schneider Electric consente di ammodernare ed efficientare l’assetto produttivo dei propri clienti ottenendo al contempo risparmio energetico e riduzione dei consumi.

La soluzione implementata in IEC+

azienda IEC soluzioni Schneider ElectricLa soluzione implementata comprende Modicon M221, un PLC economico dalle prestazioni ottimali, disponibile in versione compatta o modulare, molto versatile e semplice da installare, i variatori di velocità Altivar 930, i pannelli operatori e gli IPC Schneider Electric a marchio Pro-face.

Il variatore di velocità Altivar 930 ha le seguenti principali caratteristiche:

  • la misura della potenza assorbita dal carico e dashboard di consumo energetico integrati;
  • disturbi armonici ridotti THDi < 48% già all’80% del carico;
  • funzione Start & Go per ridurre il consumo energetico durante lo stand-by;
  • monitoraggio di derive di efficienza del motore o del carico;
  • manutenzione semplificata grazie ai QR Code generati dal display dell’inverter;
  • ethernet integrato: disponibilità sempre e ovunque dell’inverter;
  • accesso immediato alle informazioni e alla programmazione con il Web Server integrato.

I prodotti con servizi Pro-Server EX di Pro-Face sono in grado di raccoglie automaticamente i dati da PLC e altri dispositivi rendendoli disponibili in un’ampia varietà di formati.

Avatar
Informazioni su Alessia Varalda 1377 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.