RAEE di illuminazione: 2 miliardi di lampadine riciclate in Europa

2 miliardi di lampadine riciclate in Europa che hanno consentito di ridurre l’estrazione di materie prime, vetro, metalli e plastica a supporto della transizione a un’economia circolare

RAEE di illuminazione: 2 miliardi di lampadine riciclate in Europa

2 miliardi di lampadine riciclate in Europa: è il traguardo raggiunto il 10 febbraio 2021 grazie all’impegno delle 19 organizzazioni di Eucolight, l’associazione europea dei sistemi di conformità per i RAEE di illuminazione.

Come ha contribuito l’Italia?

In Italia, Ecolamp ha raccolto circa 170 milioni di sorgenti luminose, pari ad oltre 20 mila tonnellate dal 2008 ad oggi: una quantità sufficiente a coprire 44 volte la superficie di Piazza San Pietro a Roma. Ecolamp conta circa 1.700 punti di raccolta serviti e gestisce ogni anno 3.500 tonnellate di RAEE (Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche), in particolare sorgenti luminose, apparecchi di illuminazione e piccoli elettrodomestici.

Oltre a gestire la raccolta nelle isole ecologiche comunali, ha sviluppato servizi per installatori e professionisti, organizzando oltre 10 mila missioni all’anno e fornendo servizi a più di 5 mila clienti professionali. L’obiettivo è dare un importante contributo all’economia circolare

Logo Eucolight per 2 miliardi lampadine riciclateCome si è arrivati ai 2 miliardi di lampadine riciclate?

La strada che ha portato alla raccolta di 2 miliardi di lampadine è iniziata nei primi anni 2000, quando l’Unione Europea ha introdotto il principio di Responsabilità Estesa del Produttore (EPR) per i RAEE, ovvero la responsabilità che copre anche la fase post consumo dei prodotti immessi sul mercato. Da allora i produttori di lampadine hanno avuto un obiettivo chiaro: raccogliere e riciclare più lampadine possibile nel rispetto dell’ambiente.
La raccolta e il corretto smaltimento hanno consentito di ridurre l’estrazione di materie prime, vetro, metalli e plastica a supporto della transizione a un’economia circolare.

Consapevolezza per incrementare la raccolta

Per comprendere come i cittadini si pongono verso la raccolta differenziata delle lampadine è stata effettuata a inizio 2020 una ricerca da ricerca GfK Italia in diversi Paesi europei. Risultato? Il 62 per cento del campione italiano conosce i corretti luoghi per il conferimento dei RAEE di Illuminazione e altri apparecchi. In Europa si arriva fino all’88%. I risultati fanno ben sperare, ma ci sono margini di miglioramento.

Avatar
Informazioni su Alessia Varalda 1649 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.