Realizzare un ufficio in casa? Tutte le soluzioni

Che si tratti di realizzare un ufficio in casa o di gestire il distanziamento nel terziario, ecco le tecnologie BTicino per tutelare salute e lavoro

Come realizzare un ufficio in casa

Lo si ama e lo si odia, ma il termine smart-working è tra i simboli di questo 2020, che ha costretto molti lavoratori ad allestire un vero e proprio ufficio in casa. E non sembra trattarsi di una soluzione temporanea: la pandemia lascerà tracce nella nostra quotidianità e nelle nostre professioni. Per questo, la sfida degli installatori e dei progettisti sta nel trasformare le abitazioni in luoghi di lavoro confortevoli. Come? “Normalizzando” l’ufficio domestico con soluzioni efficienti e convenienti.

Ma consigli impiantistici di BTicino non si rivolgono solo agli smart worker: connettività, sicurezza e salute sono prioritari nel terziario, nelle scuole e nelle strutture sanitarie.

Ufficio in casa: connesso, sicuro, efficiente

La connessione è il principale problema del lavoro a distanza. Lo risolve Keor DC, il nuovo UPS che garantisce continuità di servizio anche quando manca l’alimentazione a modem, router, telefoni cordless o VoIP. Nel frattempo, il salvavita STOP & GO controlla e mantiene attivo l’impianto elettrico: così l’ufficio domestico è davvero al sicuro.

Altra nota dolente è la velocità di connessione: quando tutta la famiglia ha bisogno di internet, ci pensa la fibra ottica. La soluzione FTTH (fiber to the home) permette infatti di realizzare l’architettura di un’installazione per la distribuzione dei segnali in fibra.

Ufficio in casa con le prese BTicino

Organizzare i device portatili

Lavorare da casa significa anche utilizzare in contemporanea cellulare, tablet e computer. La gestione di tutti i device portatili diventa più semplice con:

  • caricatori USB e a induzione;
  • prese USB da incasso abbinate alle serie civili;
  • dispositivi per la ricarica wireless.

Per le postazioni di lavoro, ma anche di svago, c’è poi la multipresa USB da scrivania Star Desk con porta device. Infine, si possono connettere tutti i dispositivi con spine salvaspazio, multiprese e adattatori. Tutte soluzioni attente al design, ma decisamente funzionali e capaci di rispondere alle diverse esigenze dello smart-working.

Assistenti vocali nell’ufficio domestico

Interruttori per la smart home BTicinoRealizzare un ufficio in casa può anche essere un’occasione per riqualificare l’impianto elettrico e pensare alla casa connessa. Pensiamo agli interruttori BTDIN with NETATMO, che permettono di controllare luce ed elettrodomestici tramite smartphone o assistenti vocali. Questo aiuta a evitare sprechi energetici e black-out. Ma BTicino ha pensato anche a quest’ultima condizione, proponendo lampade e torce di emergenza push&pull integrate alle linee civili Air, Axolute, Livinglight e Màtix.

Se parliamo di domotica, ecco MyHome_Up, per gestire da remoto lo stato di luci, tapparelle, prese energia connesse, termostato e videocitofono. Il tutto, utilizzando comodamente il proprio smartphone o gli assistenti Apple Siri, Google Home e Amazon Alexa.

Terziario e ospedali in sicurezza

Oltre lo smart-working, l’attuale situazione sanitaria richiede particolari accorgimenti anche nei luoghi aperti al pubblico. Per questo BTicino ha lanciato soluzioni contactless come gli interruttori per le luci a raggi infrarossi, ideali per esempio nelle aree comuni di condomìni, ambienti di lavoro, bar, ristoranti e hotel. Pensando poi alle difficoltà operative del mondo hospitality, ecco il sistema Smart Access. Una proposta che consente di gestire la struttura completamente da remoto, mentre gli ospiti riescono a fare il check-in semplicemente via app.

Benessere e sicurezza sono le principali esigenze impiantistiche delle strutture sanitarie. Una prima risposta è la linea civile Màtix antibatterica, realizzata con materiali basati su ioni d’argento (Ag+). Ci sono poi il sistema di chiamata con tecnologia BUS-SCS, i testaletto per ambienti medicalizzati (luci, comandi elettrici) e i canali per la distribuzione dei gas medicali.

Dall’ufficio in casa alla scuola digitale

Concludiamo la nostra carrellata su smart working e altre soluzioni per il distanziamento con il tema della didattica a distanza. Le potenzialità del sistema BTNET cablaggio strutturato, abbinate ai gruppi di continuità UPS, garantiscono infatti un servizio sicuro ed energeticamente efficiente. In ottica di risparmio energetico negli edifici scolastici, BTicino rilancia tutti i prodotti stand alone per gestione dell’illuminazione.

Informazioni su Maria Cecilia Chiappani 461 Articoli
Copywriter e redattore per riviste tecniche e portali dedicati a efficienza energetica, elettronica, domotica, illuminazione, integrazione AV, climatizzazione. Specializzata nella comunicazione e nella promozione di eventi legati all'innovazione tecnologica.