Salvagnini Campus, luce per l’industria sostenibile

Economia circolare, digitalizzazione e illuminazione efficiente: ecco il concept del nuovo Salvagnini Campus di Sarego (VI), che integra soluzioni Zumtobel

Salvagnini Campus: illuminazione, efficienza e design sostenibile

La riqualificazione del Salvagnini Campus fa scuola di sostenibilità ed efficienza. Una rigenerazione industriale fatta di energia pulita, riciclo dei materiali e legami con il territorio. Qui, la luce si inserisce come elemento distintivo del dialogo tra architettura, tecnologia e benessere degli occupanti.

Artefici della svolta circolare, i professionisti dello studio Traverso–Vighy Architetti, che hanno seguito anche il progetto illuminotecnico dell’headquarter vicentino dello storico produttore di macchine utensili per la lavorazione della lamiera.

Come nasce il Salvagnini Campus

La prima idea di ampliare gli spazi di Sarego risale al 2016. In linea con una precisa strategia di social responsability, l’azienda ha scelto di adottare un approccio sostenibile e attento all’innovazione tecnologica. Così, oggi la nuova struttura si integra con il paesaggio agricolo circostante e ingloba un sito adiacente dismesso per non consumare suolo e non sottrarre aree verdi alla campagna. Questa visione green si traduce anche nella gestione energetica efficiente e nell’utilizzo di materiali riciclabili e riciclati in fase di produzione.

La ristrutturazione degli edifici ha seguito la stessa direzione. “Salvagnini Campus è un luogo di formazione e ricerca internazionale – raccontano Giovanni Traverso e Paola Vighy -. Un progetto che trae energia e valore dalla ricucitura ambientale e sociale con il territorio. Un insieme di nuovi edifici solari trasparenti al paesaggio circostante, ragionati per massimizzare la qualità dell’esperienza di chi lavora e di chi visita l’azienda. Un metodo di progettazione e costruzione digitale e leggero, unito all’uso di materiali tradizionali quali acciaio, legno, vetro, che legano l’intervento ai concetti di economia di risorse, sostenibilità e futura reversibilità”.

Salvagnini Campus: showroom di Industria 4.0

Design ed esperienze di Industria 4.0

Tutti i corpi del complesso sono autonomi dal punto di vista energetico e sono collegati da percorsi e assi visivi. Un soppalco panoramico si “affaccia” sullo Showroom, prototipo di fabbrica automatica dove i sistemi Salvagnini si muovono in modo sinergico e flessibile per realizzare oggetti di ogni tipo. Il tutto, in una mostra dinamica della filosofia Industria 4.0.

Dallo spazio reception si giunge all’edificio Academy, luogo degli incontri commerciali, della formazione e della cultura legata al mondo Salvagnini. L’edificio pre-esistente è stato totalmente ridisegnato attraverso un sistema di strutture leggere multipiano: aule didattiche, uffici, sale riunioni, un bar ristorante, spazi per lo smart working. Al centro si trova il teatro, che può accogliere fino a 150 spettatori. UN luogo ideale per incontri e presentazioni aziendali, Ma anche per spettacoli dedicati alla comunità locale.

Il progetto illuminotecnico: efficienza e integrazione

Zumtobel ha seguito i progettisti in tutte le fasi della realizzazione del Salvagnini Campus. Lo Showroom, la reception e l’Academy ospitano un sistema di illuminazione integrato alla luce naturale. Qui, gli apparecchi Tecton creano un impianto innovativo e articolato, utilizzando ottiche wallwasher con emissione asimmetrica verso l’alto.

Il binario Tecton integra tutte le funzioni possibili:

  • alimentazione di corrente;
  • comandi della luce;
  • collegamento per illuminazione di sicurezza.

Un profilo elettrificato a 11 poli rende il sistema predisposto a ogni esigenza futura, come l’inserimento di singoli spot o altri componenti. Negli uffici e nelle sale riunione troviamo invece Ecoos II, un corpo illuminante olistico, capace di diffondere una luce tridimensionale praticamente all’infinito. Infine, la luce d’accento per banco reception, box e bar è stata infine realizzata con i proiettori Supersystem II.

A diversi mesi di distanza dall’inaugurazione, i risultati si vedono: comfort visivo, efficienza e design molto apprezzati dalle persone che ogni giorno “popolano” il Salvagnini Campus.

Informazioni su Maria Cecilia Chiappani 462 Articoli
Copywriter e redattore per riviste tecniche e portali dedicati a efficienza energetica, elettronica, domotica, illuminazione, integrazione AV, climatizzazione. Specializzata nella comunicazione e nella promozione di eventi legati all'innovazione tecnologica.