Luce tutta italiana al Grand Hotel Victoria di Menaggio

Sulle rive del lago di Como, il Grand Hotel Victoria rinasce con un'illuminazione scenografica e funzionale progettata dallo Studio Luce del Gruppo Sacchi

Grand Hotel Victoria: l'illuminazione firmata Studio Luce e Gruppo Sacchi

La ristrutturazione del Grand Hotel Victoria di Menaggio richiedeva un progetto illuminotecnico all’altezza di una struttura 5 stelle lusso nel prestigioso scenario del lago di Como. La scelta dei designer di Studio Luce, divisione del Gruppo Sacchi, è così caduta su diverse soluzioni efficienti ed eleganti, frutto del design italiano.

Un sistema di corpi illuminanti perfettamente inserito in ciascuna parte dell’intervento di riqualificazione e ampliamento curato dallo Pè Architettura&Design.

Grand Hotel Victoria: nuova vita di lusso

L’hotel ha riaperto lo scorso marzo dopo un progetto di ristrutturazione durato 3 anni. Oggi gli ospiti hanno a disposizione 81 camere, oltre 1.500mq di spa, 90 posti auto e 2 ristoranti.

In particolare, i lavori sulla struttura hanno previsto due fasi:

  • recupero dell’antica villa liberty, classificata edificio storico;
  • ampliamento dell’offerta di ospitalità.

Tradotto in sfida illuminotecnica, era necessario esprimere questa doppia anima armonizzando lo stile classico con quello moderno delle aree di nuova realizzazione.

Luce scenografica e funzionale

Ripercorriamo le tappe di questo corposo progetto. Al piano terra dell’ala storica, Studio Luce e la committenza di R Collection Hotels hanno scelto di mantenere gli antichi lampadari, restaurati con apposite tecniche laser. La scalinata centrale, invece, ospita uno scenografico lampadario realizzato in collaborazione con Linea Light. 18 metri di altezza capaci di illuminare i 4 piani del Grand Hotel Victoria. Al quinto e ultimo piano trovano spazio nuovi ambienti mansardati, con una vista mozzafiato sul lago. Il nuovo edificio “Palazzo”, che conta 47 camere, coniuga lo storico linguaggio architettonico dell’albergo con la modernità, grazie al minuzioso utilizzo cemento, legno e ferro.

Quanto all’ospitalità, ogni camera Grand Hotel Victoria è stata resa unica nel suo genere con punti luce integrati alla domotica esistente, completi di regolatori di intensità per creare le giuste atmosfere e controllare i consumi. Infine, arricchiscono l’atmosfera rilassante della Erre spa 2 cieli stellati in fibra ottica firmati Fibretec.

Tanti marchi italiani, uno stile unico

Il filo conduttore del progetto di Menaggio è il Made in Italy, dagli arredi di design ai mobili realizzati da artigiani locali, fino ai tessuti ideati e cuciti su misura da aziende della zona. Studio Luce ha seguito la filosofia dei manager del Grand Hotel Victoria: i corpi illuminanti installati appartengono a brand italiani quali Flos, IGuzzini, Linea Light, Elcom, Panzeri illuminazione, Oty Light, Luce&Light, Fibretec, Egoluce e altri.

Un’illuminazione variegata ma raffinata che riflette in pieno il mood della struttura comasca.

Informazioni su Maria Cecilia Chiappani 482 Articoli
Copywriter e redattore per riviste tecniche e portali dedicati a efficienza energetica, elettronica, domotica, illuminazione, integrazione AV, climatizzazione. Specializzata nella comunicazione e nella promozione di eventi legati all'innovazione tecnologica.