Four Season Astir Palace sceglie Linea Light Group

Per il Four Season Astir Palace, in Grecia, sono state scelte le soluzioni illuminotecniche di Linea Light Group.

Ingresso Four Season Astir Palace con illuminazione Linea Light Group

Un progetto d’illuminazione dedicato a mettere in rilievo il landscape con l’obiettivo di enfatizzare le atmosfere di relax e benessere che si possono respirare in quest’oasi di pace in Grecia.

È questo lo scopo del progetto che coinvolge l’outdoor lighting del Four season Astir Palace firmato dallo Studio L+DG Thomas Gravanis Lighting Architects, specializzato nella realizzazione di progetti illuminotecnici dedicati a hotel e resort, ma anche pensati per edifici aziendali e residenziali.

Le soluzioni Linea Light Group per Four Season Astir Palace

Per l’illuminazione sono state scelte le soluzioni di Linea Light Group: sono molteplici i prodotti utilizzati del Gruppo di Treviso, sia in versione standard che customizzata, per soddisfare le esigenze dell’outdoor.

proiettore Prolamp Linea Light Group

Primo fra tutti, il proiettore Prolamp utilizzato per illuminare i cinque campi da tennis. Per accendere i percorsi, invece, una versione personalizzata del bollard Joe e dell’uplight Dans, entrambi disposti sui lati e in maniera alternata a creare un gioco di forme e di luci dall’effetto elegante. In versione custom anche l’uplight Alcor, utilizzato per illuminare le scalinate e i piccoli percorsi che accompagnano gli ospiti nelle varie zone del complesso.

Grande attenzione è stata posta all’illuminazione del verde. Per le piccole piante e i vasi è stato utilizzato il proiettore Shaker mentre per gli alberi si è optato per soluzioni dalle elevate prestazioni illuminotecniche. Così, in versione dark light 2700K, si trova l’uplight Suelo, completamente privo di glaring, utilizzato per tutti i pini marittimi del landscape; il proiettore Periskop, legato agli alberi, proietta invece la luce verso il basso creando un contrasto con la luce dei Suelo.

Illuminazione Four Season Grecia

Proseguendo verso l’entrata della struttura, Orma in versione dark light è utilizzato per illuminare sia le colonne in entrata sia parte della facciata.

Per delineare meglio la stessa facciata e gli scalini outdoor, è stata scelta la stripLED Rubber in versione custom.

Infine, dedicati all’illuminazione delle zone d’acqua, da una parte Flash che, in versione custom con vetro trasparente e ottiche grazing, evidenzia le scritte immerse nell’acqua, e Admiral, usato per tutte le piscine del complesso.

A chiudere il progetto di outdoor lighting, Dirigo, l’elemento lineare qui usato in versione da un metro, scelto per illuminare le postazioni auto all’interno dei parcheggi della struttura.

Avatar
Informazioni su Alessia Varalda 1541 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.