Distribuzione elettrica digitale: l’esperienza di Fiorentini

Il produttore torinese di snack e gallette ha digitalizzato l’impianto di distribuzione elettrica del nuovo sito di Trofarello con Intelligent Distribution di ABB

Intelligent distribution di ABB per Fiorentini

Cento dispositivi connessi e un monitoraggio preciso ed efficace di tutto l’impianto: la distribuzione elettrica digitale di Fiorentini rientra in un ampio progetto di innovazione tecnologica orientato alla massima efficienza energetica.

Nel nuovo sito produttivo di Trofarello (TO), infatti, era importante disporre, anche da remoto, dei dati sui consumi in tempo reale. Accompagnati dal controllo dei parametri più significativi dell’impianto, che comprende anche il fotovoltaico come fonte energetica supplementare.

Come funziona la distribuzione elettrica digitale

Gli esperti di Visio, incaricati del monitoraggio e dell’ottimizzazione dei consumi, hanno collaborato con Sime, ABB e con lo staff tecnico di Fiorentini alla realizzazione di un impianto sofisticato e connesso. Sul campo, trovano spazio cento dispositivi intelligenti dotati di comunicazione come gli interruttori aperti tipo Emax 2 e gli interruttori scatolati Tmax XT con sganciatore tipo PR332. La soluzione Ekip E garantisce invece la protezione delle linee, che rendono una completa visibilità dell’impianto in ogni suo punto. Per la trasmissione e memorizzazione dei dati dei dispositivi in cloud sono stati installati infine i dispositivi gateway Ekip Com Hub.

Le tecnologie digitali di ABB per la distribuzione elettrica

Dove confluiscono le informazioni? Tutte le figure coinvolte nella diagnosi energetica dello stabilimento Fiorentini possono connettersi alla piattaforma ABB Ability Energy and Asset Manager. Il monitoraggio avviene attraverso schermate che mostrano schemi funzionali dei dispositivi connessi e cosa ciascun dispositivo sta monitorando con vista 2D/3D. Insomma, la piattaforma cloud nativa per i quadri di distribuzione ABB progettati da Sime offre il pieno controllo dell’impianto con grafiche intuitive: un unico strumento in grado di dialogare in tempo reale con tutti gli smart device del sito di Trofarello.

Intelligent distribution si fa gemello digitale

In sostanza, è stato creato un digital twin per rilevare costantemente lo stato dei vari dispositivi, che ne mostra anche gli eventuali malfunzionamenti. In collaborazione con Visio, poi, i progettisti hanno realizzato una mappatura dell’impianto: i device monitorati sono organizzati in gruppi, che rispecchiano i centri di consumo mappati nell’audit energetico.

Questo genera una visualizzazione chiara e immediata dei consumi, tramite dashboard già pronte per questo tipo di attività. “La capillarità del monitoraggio e l’affidabilità dei sistemi di misura, unita ad allarmistica e controllo delle funzionalità da remoto, rendono possibile un audit energetico in continuo – spiega Davide Selvatico, Energy consumption data analyst di Visio -. La disponibilità di dati storici strutturati fornisce, inoltre, una baseline di consumi energetici più attendibile. Ideale, insomma, per una valutazione efficace e realistica di ogni intervento di efficienza energetica, sia gestionale sia impiantistico”.

Funzionalità energetiche avanzate

Altre funzionalità importanti utilizzate nel sito di Trofarello sono:

  • cost plan: inserendo i dati relativi a prezzo energia predefinito (per kWh), capacità di generazione del sito (kWp) e potenza contrattuale (personalizzando per giorno e fascia oraria), si ottengono dati utili per la fatturazione;
  • analisi dei dati: la generazione di report automatici orienta le scelte di business e permette di allocare i costi alle singole linee e stimare i consumi dei vari reparti/utenze in caso di variazioni;
  • funzione allarmi: è possibile attivare un sistema automatico di notifica allarmi via sms o email.

Con Intelligent Distribution e ABB Ability Energy and Asset Manager, dunque, la visibilità dell’impianto Fiorentini si fa davvero completa.

Informazioni su Maria Cecilia Chiappani 495 Articoli
Copywriter e redattore per riviste tecniche e portali dedicati a efficienza energetica, elettronica, domotica, illuminazione, integrazione AV, climatizzazione. Specializzata nella comunicazione e nella promozione di eventi legati all'innovazione tecnologica.