Aeroporto covid-free? Con la tecnologia UV-C si può

Aeroporto covid-free in riviera romagnola: gli apparecchi di sanificazione dell’aria Beghelli rendono più sicuri gli spostamenti da e per il Forlì Airport

Aeroporto covid-free: il caso del "Ridolfi" di Forlì

Il turismo italiano riparte sfruttando l’innovazione tecnologica e la prevenzione efficace: lo insegna il caso romagnolo di Forlì e del suo aeroporto covid-free. Al centro della riqualificazione, l’installazione di dispositivi di sanificazione dell’aria Beghelli che sfruttano la radiazione UV-C, con tecnologia UVOxy, per l’inattivazione di batteri e virus.

Come realizzare un aeroporto covid-free

L’aeroporto “Ridolfi” occupa complessivamente 6.000 mq e può gestire il flusso di 1 milione di passeggeri all’anno. Per rilanciare la location estiva e garantire massima sicurezza a chi sceglie come meta l’Emilia-Romagna, la newco di imprenditori romagnoli che gestisce lo scalo ha avviato un significativo ammodernamento dei suoi ambienti.

Qui, trovano spazio 120 impianti SanificaAria di Beghelli. Le installazioni riguardano le aree check-in, controlli, gate, arrivi, partenze e gli uffici di dipendenti e forze dell’ordine.

Aeroporto covid-free: aria pulita e sana al gate

Il potere sanificante delle soluzioni UV-C

La tecnologia UVOxy impiegata nell’Aeroporto di Forlì permette di sanificare l’aria attraverso un sistema a camera chiusa saturato con raggi UV-C.

Come funziona? L’aria viene aspirata attraverso una combinazione di ventole e canalizzata a contatto con la luce ultravioletta all’interno dell’apparecchio SanificaAria, dal quale fuoriesce sanificata. Il tutto senza rischi per i fruitori dell’aeroporto covid-free. I raggi UV, infatti, restano sempre confinati all’interno della cella di flusso del sistema, senza entrare in contatto diretto con le persone. Gli apparecchi Beghelli sfruttano soluzioni efficaci e testate in autorevoli centri di ricerca italiani. L’attività antivirale del sistema germicida SanificaAria, in particolare, copre anche lo specifico ceppo virale SARS-CoV-2 dimostrando una riduzione del 99,66%.

Prestazioni che sono valse al sistema Beghelli la menzione nell’elenco ufficiale delle tecnologie per la sanificazione dell’aria indoor stilato da alcuni Paesi come il Belgio e Hong Kong. L’impianto SanificaAria, inoltre, è già installato in diversi luoghi pubblici ed esercizi commerciali in Germania, Portogallo, Messico e USA, approdando ora in Italia nel nuovo aeroporto covid-free.

Informazioni su Maria Cecilia Chiappani 432 Articoli
Copywriter e redattore per riviste tecniche e portali dedicati a efficienza energetica, elettronica, domotica, illuminazione, integrazione AV, climatizzazione. Specializzata nella comunicazione e nella promozione di eventi legati all'innovazione tecnologica.