FLIR presenta la nuova termocamera compatta C3-X

C3-X di FLIR è dotata di una termocamera da 128×96 pixel, di una telecamera da 5 MP e di una funzione di miglioramento dell'immagine utile per identificare i problemi nascosti negli immobili.

Termocamera compatta FLIR C3-X

La termografia ha ampliato le possibilità di installatori professionisti e manutentori: mostra con chiarezza eventuali criticità e consente di intervenire per tempo.

Ispezionare, diagnosticare e documentare efficacemente in ogni punto di un immobile è altrettanto importante. Lo sanno bene property manager, personale addetto alla manutenzione, ispettori e imprese edili, elettricisti, tecnici dell’assistenza, idraulici e persino proprietari di immobili.
Per questo motivo FLIR ha sviluppato la nuova fotocamera termica C3-X che affianca ottime prestazioni alla compattezza (e quindi alla praticità di utilizzo).

Identificare problemi con fotocamera termica FLIR

C3-X è la nuova termocamera compatta entry-level della Cx-Series, dotata di funzioni che aiutano a individuare con certezza i guasti a distanza ravvicinata. Trova facilmente posto in tasca o nella borsa degli attrezzi, è robusta per affrontare qualsiasi impiego ed è disponibile a un prezzo accessibile ad ogni professionista edile e proprietario.

Caratteristiche e prezzo della termocamera C3-X

C3-X di FLIR abbina una telecamera da 5 megapixel per l’ispezione visiva a una termocamera con risoluzione 128×96 e un range di temperatura fino a 300 gradi Celsius, oltre a un touchscreen da 3,5 pollici di facile lettura. Si tratta di qualità che le consentono di osservare in dettaglio la situazione per diagnosticare i problemi, come fusibili surriscaldati o dispersioni termiche. La modalità FLIR MSX (Multi-Spectral Dynamic Imaging) aggiunge in tempo reale il dettaglio dello spettro visibile all’immagine termica, per ottenere una maggiore nitidezza e consentire di identificare facilmente i problemi nell’area ispezionata.

Trasferimento immagini termiche con fotocamera FLIRLa C3-X ha una autonomia di 4 ore continuative e può lavorare senza problemi anche in ambienti difficili grazie al grado di protezione IP54 contro polvere e acqua e alla resistenza alle cadute fino a 2 metri. L’illuminatore LED integrato aiuta a vedere in aree buie, come ad esempio i vespai.

Il pratico design compatto e di ridotto ingombro la rendono adatta a essere portata in tasca o nella borsa degli attrezzi.
La connettività cloud FLIR Ignite offerta dalla C3-X consente il trasferimento diretto, l’archiviazione e il backup dei dati, per avere le immagini sempre disponibili su tutti i dispositivi. Con il supporto di FLIR Thermal Studio, la C3-X offre anche intuitive funzioni per la creazione di report da sottoporre ai clienti.

FLIR C3-X si affianca alla FLIR C5 nella famiglia di termocamere compatte Cx-Series ed è disponibile per l’acquisto a un prezzo consigliato di 499 Euro + IVA.

Informazioni su Redazione 1239 Articoli
La redazione di ElettricoMagazine è composta da esperti di settore e technical writers che approfondiscono i temi legati all'integrazione impiantistica e connessa, l'energia, il comfort e la sostenibilità.