Digitalizzazione e tecnologia per trasformare la crisi in opportunità

Partire dall'innovazione come motore di evoluzione e di business maturando strategie di trasformazione digitale per affrontare al meglio gli eventi non programmabili

Digitalizzazione e tecnologia per trasformare la crisi in opportunità

Il decennio appena iniziato sarà ricordato per eventi che hanno trasformato lo scenario mondiale con conseguenze che al momento sono difficili da quantificare. La tecnologia come l’analisi dei dati, l’intelligenza artificiale, la digitalizzazione si stanno rivelando alleati essenziali per i processi aziendali. Le aziende italiane devono far fronte a una pressione senza precedenti indipendentemente dal settore di attività.

Per uscirne rafforzate, le aziende devono intraprendere piani di digitalizzazione che consentano di mantenere l’operatività dei processi aziendali significativi minimizzando l’impatto economico e salvaguardando la sostenibilità nel medio e lungo termine.

Tecnologia e digitalizzazione: due elementi fondamentali

È vero stiamo vivendo una situazione di crisi, ma abbiamo la possibilità di valutare e mitigare gli impatti grazie a capacità tecnologiche che consentono alle aziende di potenziare la continuità del business e il funzionamento dei processi produttivi. Le migliori piattaforme digitali combinano strumenti di analisi avanzata con la connettività remota e offrono la visibilità per identificare le criticità e assorbire gli impatti negativi.

Sfruttare la tecnologia digitale significa introdurre risposte efficaci ed efficienti aumentando la resilienza dei processi aziendali.

La resilienza in un mondo che cambia

Eventi non pianificati possono avere un effetto devastante soprattutto in questo momento storico nel quale il mondo è globalizzato e connesso. Le aziende più “smart” sanno bene che è fondamentale identificare e pianificare la continuità delle operazioni aziendali assicurando protezione alle persone e ai processi. Ogni piano di crisi aziendale è un connubio di analisi dei rischi, di possibili incidenti, un modello di crisi e un’organizzazione per la gestione in continuità delle attività aziendali. Le aziende resilienti pianificano proattivamente per superare le conseguenze dell’incertezza, e gli strumenti digitali sono la strada da seguire per ottenere i migliori risultati.

Le tecnologie digitali consentono di avere accesso a un’informazione più accurate e completa, in modo implementare un approccio standardizzato in grado di rispondere velocemente.

Preparazione e pianificazione generano successo

Uno dei benefici della connettività nel mondo digitale è che combinandolo a una strategia solida, rende possibile velocità e agilità nella risposta. La tecnologia entra in gioco soprattutto in caso di eventi non programmati e supporta l’azienda nell’attivare tutti i passi necessari per avere immediatamente accesso a informazioni essenziali attivando piani per assicurare la continuità operativa.

Quelle aziende la cui pianificazione, strategia e coordinazione le rende in grado di resistere alle crisi, sono di frequente più efficienti, meglio connesse e più incentrate sul cliente. Gli strumenti digitali che abilitano la collaborazione in remoto, la gestione virtuale dei processi e la connettività in tempo reale possono anche creare una mentalità più focalizzata sui risultati.

È chiaro che per percorrere questa strada è necessario un cambiamento: la trasformazione digitale non è una semplice adozione delle nuove tecnologie, ma un processo di trasformazione che aiuta a ridisegnare processi organizzativi, sociali, culturali, creativi e manageriali.

Avatar
Informazioni su Alessia Varalda 1453 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.