Acti9 AFDD: interruttori per la protezione da guasti da arco elettrico

Schneider Electric presenta Acti9 AFDD: la gamma di interruttori modulari che individua gli archi elettrici e protegge in modo completo dal rischio di incendio

Acti9 AFDD: interruttori per la protezione da guasti da arco elettrico

Acti9 AFDD è la nuova gamma di interruttori modulari con protezione contro l’arco elettrico di Schneider Electric. Questo interruttore quando rileva la presenza di archi elettrici isola automaticamente il circuito interessato prima che si verifichi un incendio.

Cosa causa gli incendi di natura elettrica?

Il 20% degli incendi che si verificano in edifici residenziali e commerciali sono di origine elettrica e il 25% di questi è causato da un collegamento difettoso o allentato. Questo è quanto emerge dai dati del Nucleo Investigativo dei Vigili del Fuoco.
Tra le cause che possono scatenare involontariamente un incendio troviamo:

  • surriscaldamento,
  • cortocircuiti,
  • sovratensioni,
  • archi elettrici.

Anche se gli archi elettrici forse sono meno noti, sono molto pericolosi perché non rilevabili da protezioni quali MCB (protezione magnetotermica) o RCD (protezione differenziale).
Una presa non in buone condizioni, una connessione non ben fissata a un blocco terminale, un cavo elettrico sovraccaricato oppure incastrato dietro un mobile… o ancora danneggiato da animali come i roditori: scenari comuni che possono produrre archi elettrici potenzialmente pericolosi.
È bene sottolineare che anche le correnti di arco più deboli possono far innescare un principio di incendio.

AFDD e arco elettrico

Un arco elettrico si verifica attraverso la generazione di un arco di corrente tra due parti attive di un circuito elettrico non in contatto tra loro. Questo provoca un surriscaldamento locale con temperature alte che può far innescare un incendio. Per rilavare e interrompere un arco elettrico è necessario un dispositivo AFDD (Arc Fault Detection Device).
La norma impianti CEI 64-8 consiglia l’uso della protezione AFDD negli ambienti a maggior rischio in caso di incendio, i luoghi soggetti a vincolo artistico/monumentale e/o destinati alla custodia di beni insostituibili.

Acti9 AFDD: la soluzione intelligente

Per offrire una soluzione completa e innovativa per l’individuazione degli archi elettrici, Schneider Electric propone Acti9 AFDD che incorpora anche funzioni di protezione da rischi di cortocircuito, sovraccarico, sovratensione e dispersione verso terra. Tutte queste funzioni integrate in un unico prodotto.
Acti9 AFDD si installa sui circuiti finali all’interno nei quadri elettrici. Ma Acti9 AFDD è molto di più di un interruttore che individua gli archi elettrici. Grazie al processore integrato, può analizzare il segnale di corrente, il livello di voltaggio, le componenti di alta frequenza in tempo reale. Nel caso di un arco elettrico pericoloso interviene togliendo l’alimentazione.

I 4 vantaggi per Acti9 AFDD

  • Con Acti9 AFDD è possibile individuare la causa del problema grazie al LED di diagnostica presente sul frontalino
  • Distingue gli archi pericolosi dagli archi operativi normali – come quelli che appaiono quando si accendono o spengono interruttori, o quando sono attivi motori elettrici (es. per un trapano)
  • Installazione nel quadro elettrico su guida DIN come un classico interruttore
  • 100% di compatibilità con gli ausiliari delle gamme attuali e con i PowerTag, sensori di monitoraggio wireless che misurano energia e potenza in tempo reale.
Informazioni su Alessia Varalda 1784 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.