Trasformazione digitale e sostenibilità: fattori differenzianti per le aziende

Kyoto Club propone un’indagine rivolta alle aziende per comprendere come la digitalizzazione contribuisca a diventare più sostenibili

Trasformazione digitale e sostenibilità contribuiscono a rendere efficienti le aziende

Digitalizzare contribuisce a essere più sostenibili e per essere più sostenibili digitalizzare è un aspetto fondamentale. Da qui nasce l’indagine rivolta alle aziende su trasformazione digitale e sostenibilità di Kyoto Club e supportata da Schneider Electric.

L’obiettivo è quello di raccontare le buone pratiche digitali e sostenibili già avviate e di avvicinare le aziende che non hanno ancora colto le opportunità di questa rivoluzione.

Il Gruppo di Lavoro “Efficienza Energetica” di Kyoto Club – attraverso i risultati di questa indagine – desidera supportare le aziende nel fare sistema e rendere replicabili gli interventi virtuosi già messi a processo da alcune realtà produttive.

La digitalizzazione è un’opportunità reale di sviluppo sostenibile e rappresenta un elemento differenziante.

“Siamo convinti che si possa coniugare in modo efficace e virtuoso l’innovazione tecnologica e la sostenibilità ambientale – sottolinea Laura Bruni, Coordinatrice GdL ‘Efficienza Energetica’ di Kyoto Club e Direttore Affari Istituzionali di Schneider Electric –. Questa è un’occasione per capire come le aziende hanno approfittato dei piani governativi Industria/Impresa 4.0 e stanno ottenendo benefici anche in termini di efficienza energetica. Inoltre, ci consente di indagare quale sia il legame tra interventi di trasformazione digitale, crescita della competitività delle imprese e impatto sulla sostenibilità”.

Perchè partecipare all’indagine trasformazione digitale e sostenibilità

“Vorremmo dare voce alle eccellenze italiane, comprendere le ragioni di chi non percepisce la trasformazione digitale come opportunità di crescita, facendoci portavoce di bisogni e necessità di chiarimento – aggiunge Laura Bruni -. E supportare le aziende nell’iniziare un percorso digitale e sostenibile”.

Raccontare la propria esperienza green e digital è un’occasione per far comprendere come la trasformazione digitale sia una leva di sviluppo.
Le buone pratiche saranno poi valorizzate e promosse in convegni e pubblicazioni.

Come far parte di questo progetto

Per partecipare all’osservatorio è necessario rispondere al questionario presente a questo link

L’indagine è divisa in 5 sezioni:

  • L’azienda protagonista della ricerca
  • L’esperienza del Piano Industria/Impresa 4.0 e lo scenario della Trasformazione Digitale
  • La digitalizzazione applicata: investimenti e tecnologie in campo
  • La trasformazione Digitale come leva per l’Efficienza Energetica e la Green Economy
  • Approfondimenti condivisione di una buona pratica

I primi esiti verranno resi noti a partire dalla primavera/estate 2020.

Avatar
Informazioni su Alessia Varalda 1374 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.