Impianto elettrico Livello 2: le dotazioni impiantistiche

Impianti a Livelli è la classificazione ai sensi della norma CEI 64-8 art. 37 che prevede per gli impianti elettrici residenziali tre diversi livelli. In questo articolo viene trattato il livello intermedio, l'impianto elettrico livello 2

La norma CEI 64-8 all’art. 37 fornisce le prescrizioni addizionali ai fini delle prestazioni da applicarsi agli impianti elettrici di unità immobiliari ad uso residenziale, identificando gli impianti elettrici su 3 livelli.

  • Livello 1: livello minimo previsto da questa Norma
  • Livello 2: per unità immobiliari con una maggiore fruibilità degli impianti, tenuto anche conto delle altre dotazioni impiantistiche presenti
  • Livello 3: per unità immobiliari con dotazioni impiantistiche ampie ed innovative (domotica)

Come immediatamente intuibile, il livello 2 è un passaggio intermedio tra il minimo richiesto dalla norma CEI 64/8 e il livello massimo domotico, e di fatto un livello base “maggiorato” che lo rende il meno interessante dei 3 livelli.

Nella settima edizione in vigore fino al 30 novembre 2021 per il livello 2 vengono richieste due dotazioni dell’impianto:  l’impianto antintrusione e il controllo carichi, ad esempio relè di massima corrente.  Cosa cambia a seguito della pubblicazione dell’ottava edizione che entra in vigore a partire dal 1 dicembre 2021?.

Come indicato nella tabella A della parte 3 della norma CEI 64-8, indicante le dotazioni minime dei 3 livelli, rispetto al livello 1 il livello 2, oltre ad aumentare i circuiti dell’impianto e le dotazioni per gli ambienti, introduce l’esigenza di inserire almeno due servizi tra i 18 elencati:

  1. Videosorveglianza
  2. Allarme intrusione
  3. Controllo accessi
  4. Rivelazione e allarme incendio (UNI 9795), se non è prevista gestione separata
  5. Antiallagamento e/o rivelazione fughe di gas
  6. Gestione illuminazione con comandi
  7. Gestione tapparelle, tende e coperture motorizzate
  8. Gestione serramenti, porte, portoni, cancelli e sezionali motorizzati
  9. Termoregolazione multizona per riscaldamento invernale e/o climatizzazione estiva
  10. Gestione ventilazione meccanica forzata per qualità aria
  11. Scenari programmabili
  12. Gestione irrigazione monozona o multizona
  13. Diffusione sonora
  14. Controllo carichi per antiblackout e/o per limitazione potenza prelevata da rete
  15. Controllo carichi per autoconsumo per efficientamento fonti rinnovabili
  16. Monitoraggio flussi energetici (produzione e consumo)
  17. Gestione della ricarica dei veicoli elettrici
  18. Sistemi di accumulo elettrico

Non viene richiesta l’integrazione dei sistemi.

Queste dotazioni sono ovviamente aggiuntive rispetto a quanto richiesto per un impianto di livello 1:

  • il campanello
  • il citofono / videocitofono.

Le dotazioni dell’impianto elettrico di livello 2

La Tabella 1 mostra i circuiti il numero di prese telefoniche e dati e dei dispositivi di illuminazione di sicurezza in relazione alla superficie dell’unità immobiliare.
Nello schema riportato in calce al presente articolo è riportata una proposta di schema elettrico di un’unità immobiliare di superficie 75 m2. Si evidenzia che lo schema rappresenta un semplice esempio e che nel numero minimo dei circuiti indicati dalla tabella sono esclusi dal conteggio eventuali circuiti destinati all’alimentazione di apparecchi (ad es. scaldacqua, caldaie, condizionatori, estrattori) e anche circuiti di box, cantina e soffitte.

Impianto elettrico Livello 2: dotazioni impiantistiche
Tabella 1 – Dotazioni minime per il livello 2 in funzione della superficie dell’appartamento

La Tabella 2 mostra:

  • il numero dei punti presa, intesi come il punto di alimentazione di una o più prese all’interno della stessa scatola. I punti presa devono essere distribuiti in modo adeguato nel locale, ai fini della loro utilizzazione.
  • i punti luce.
  • i punti presa TV (antenna).

Come indicazione generale, la norma richiede che tutte le prese TV debbano avere accanto almeno una presa energia. Inoltre, almeno una delle prese TV dell’intera unità immobiliare, deve avere accanto la predisposizione (posa tubi e scatole) per totale 6 prese energia.
Se in luogo della predisposizione di cui sopra, si installa un numero di punti prese equivalente questi vengono conteggiati ai fini del numero minimo di punti prese richiesti nei locali.

Impianto Elettrico di Livello 2
Tabella 2 – Dotazioni minime per ambiente per il Livello 2

Per quanto riguarda la protezione contro la sovratensione viene richiesta l’installazione di SPD solo in funzione della valutazione del rischio realizzata ai sensi dell’art. 443.5 della stessa norma CEI 64-8.

Nello schema di esempio si è ipotizzato un edificio autoprotetto e quindi non necessitante la protezione tramite scaricatori.
È praticamente impossibile effettuare valutazioni sui diversi costi dell’impianto di diversi livelli, infatti ci sono infinite variabili che influiscono sul valore dei singoli componenti come, ad esempio, serie civili e relative placche la dotazione di automazioni di tapparelle e luci a prescindere dalla richiesta della norma in funzione del livello impiantistico e la presenza di utenze diverse quali fotovoltaico, box, cantine e condizionatori.

Inoltre, sull’impianto antintrusione può impattare parecchio il livello di protezione definito in funzione della norma CEI 79-3 che viene definito in funzione dell’abilità (conoscenza dei sistemi antifurto e antirapina: I&HAS=Intrusion & Hold Up Systems) e dell’attrezzatura degli intrusi / rapinatori e la relativa volontà di aggiungere un impianto di videosorveglianza.

A questo link è possibile vedere e scaricare lo schema dell’impianto elettrico di livello 2.

Informazioni su Massimo Monopoli 17 Articoli
Ingegnere Elettrotecnico - Progettazione impianti tecnologici - Efficienza energetica - Produzione energia da fonti rinnovabili presso Studio Simax (www.studiosimax.it), studio di ingegneria specializzato nella progettazione di impianti tecnologici

1 Trackback / Pingback

  1. Impianto elettrico residenziale: quale livello? - ElettricoMagazine

I commenti sono bloccati.