Yesly, la smart home secondo Finder

Yesly di Finder semplifica la creazione di una smart home attraverso un ecosistema di dispositivi sicuri e semplici da installare.

Smart home Finder Yesly

Yesly è la soluzione di comfort-living innovativa semplice, sicura e sempre connessa di Finder. Si tratta di un efficiente sistema di smart home sempre connesso e, soprattutto, sicuro: tutto è infatti protetto da crittografia a 128 bit.
Non richiede lavori invasivi o particolari interventi di ristrutturazione ed è sempre adattabile a qualunque tipo necessità.

Una smart home che cresce con le proprie esigenze

ambiente con app smartphoneYesly nasce per gestire in modo intelligente luci, tapparelle o tende elettriche, così da assicurare il massimo comfort all’interno della propria abitazione.

Lo fa attraverso una serie di dispositivi che comunicano sfruttando la tecnologia Bluetooth e permettono di controllare, utilizzando lo smartphone, gli appositi pulsanti wireless o la propria voce, i punti luce e le tapparelle elettriche di casa.

Yesly prevede inoltre degli scenari personalizzati: può infatti comandare più dispositivi contemporaneamente al fine di creare la giusta atmosfera per ogni occasione.
L’installazione dei singoli componenti non necessita di lavori di ristrutturazione invasivi ed è possibile scegliere di cominciare a gestire una sola lampada o tapparella per poi arrivare a comandare tutte quelle presenti in casa.

I dispositivi del sistema Yesly

Il sistema Yesly è composto in totale da otto dispositivi, ciascuno con una specifica funzione.
Il cuore di tutto è il relè multifunzione Bluetooth che, a seconda della versione scelta, ha 20/21 funzioni disponibili e permette di accendere o spegnere le luci, azionare tende e tapparelle elettriche e gestire fino a otto scenari diversi. È programmabile attraverso lo smartphone con l’app Finder Toolbox ed è disponibile in versione da incasso o integrabile a parete. Permette di controllare, a distanza, fino a due punti luce o di gestire una tapparella elettrica.

Il pulsante wireless Beyon sfrutta il processo di energy harvesting: non necessita dunque di batterie né di ricariche perché si autoalimenta attraverso l’energia cinetica. È posizionabile ovunque e permette sia il controllo immediato di luci e tapparelle, sia la gestione dei singoli scenari.

La comodità di poter controllare lo stato di luci e tapparelle della propria abitazione anche quando non si è in casa è garantita dal Gateway, dispositivo che consente di connettere Yesly alla rete WiFi domestica e, attraverso Google Assistant e Amazon Alexa, persino di controllare tutto con la voce.
Un range-extender disponibile in versione USB o da incasso permette infine di ampliare il raggio d’azione in caso di problemi di comunicazione tra i vari dispositivi.
Il sistema Finder Yesly è corredato da due app dedicate disponibili per iOS e Android: Finder Toolbox Plus dedicata agli installatori e Finder Yesly per gli utenti finali.

Avatar
Informazioni su Alessia Varalda 1377 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.