Ventilazione meccanica controllata, Aspira di Fantini Cosmi deumidifica e si integra

La nuova gamma per la ventilazione meccanica controllata (VMC) di Fantini Cosmi include ora anche la deumidificazione e l'integrazione al raffrescamento e riscaldamento.

VMC Ventilazione meccanica controllata Aspira di Fantini Cosmi

Tramite il brand Aspira, Fantini Cosmi propone una serie di soluzioni pensate per soddisfare le più disparate esigenze di ventilazione meccanica controllata (VMC): da macchine centralizzate per il residenziale e il terziario, ad altre decentralizzate per appartamenti o case indipendenti, per i piccoli locali così come per le grandi superfici.

Recentemente, Fantini Cosmi ha voluto completare la propria offerta ampliando la gamma di prodotti VMC con macchine che uniscono le prestazioni di deumidificazione ambiente e integrazione al raffrescamento e riscaldamento.

Più funzioni, un’unica soluzione di ventilazione meccanica controllata

VMC Aspira di Fantini CosmiLa nuova gamma, dotata di linea di comunicazione Modbus RTU RS485, è integrabile con altri dispositivi e concorre a creare soluzioni per il sistema “Multicomfort” di Fantini Cosmi.

Le unità serie Aspircomfort “PRO dH”, con portate da 350 e 650 m3/h, trovano applicazione nella ventilazione con recupero calore di ambienti con riscaldamento e raffrescamento radiante a pavimento. Nel funzionamento estivo queste unità, oltre al normale rinnovo dell’aria, provvedono alla deumidificazione per contrastare la formazione di condensa superficiale sul pavimento, fornendo anche una minima integrazione al raffrescamento degli ambienti.

La serie Aspircomfort “PRO iH”, con portate da 650 a 950 m3/h, è indicata per applicazioni in edifici a elevata efficienza energetica, dove l’unità di ventilazione, oltre a garantire il costante rinnovo dell’aria, consente di soddisfare il fabbisogno di energia termica e frigorifera per il riscaldamento e il raffrescamento dell’intero appartamento.

Montaggio esterno e protocollo Modbus

VMC Aspira di Fantini CosmiNelle nuove edificazioni, in cui lo spazio è diventato un bene prezioso, poter installare esternamente l’unità di ventilazione significa andare incontro a una delle primarie esigenze della committenza.
Grazie al kit cabinet e al kit griglia aria esterna è possibile montare alcune unità della nuova gamma a incasso/parete all’esterno grazie all’adeguata coibentazione di tutta la struttura.

Il kit cabinet include il plenum di mandata e ripresa con gli attacchi per l’allaccio di sei condotti di mandata e sei condotti di ripresa; una soluzione che semplifica l’operatività di posa e installazione riducendone drasticamente i tempi e i costi.

Sono inoltre macchine predisposte per comunicare con il protocollo Modbus: in questo modo l’unità VMC è in grado di ricevere dal dispositivo di controllo in ambiente CH193VMC i comandi per gestire in automatico i cicli di funzionamento (ventilazione, ricircolo con deumidificazione, eventuale integrazione ecc.) con i regimi di portata più idonei al contesto corrente.

Sarà a questo punto il controllore CH193VMC che, tramite i sensori ambientali (UR%, CO2, VOC) di cui è equipaggiato, deciderà autonomamente sulla base della temperatura, dell’umidità, della qualità dell’aria e del programma orario impostato dall’utente il migliore apporto di ventilazione agli ambienti.

Vittoria Viazzo
Informazioni su Vittoria Viazzo 88 Articoli
Collaboratrice di Elettricomagazine.it, specializzata nei settori della riqualificazione, rinnovo ed efficienza energetica