UVC-R di Durst: ricambio d’aria e sanificazione in un unico sistema

Il nuovo sistema di sanificazione dell'aria UVC-R di Durst agisce sfruttando i raggi UV e una membrana con rivestimento antivirale.

Sistema di sanificazione aria UVC-R Durst

Durst è conosciuta per i propri sistemi di stampa inkjet per applicazioni industriali.
Dopo la produzione di mascherine di comunità già avviata lo scorso aprile, l’azienda ha intensificato il proprio impegno presentando il sistema di sanificazione dell’aria Durst UVC-R pensato per ridurre la carica virale negli ambienti interni.

Come funziona Durst UVC-R

Durst UVC-R

Il sistema di sanificazione dell’aria Durst UVC-R è nato dall’analisi dei principali percorsi di trasmissione del virus e della velocità di droplet e aerosol che trasportano le particelle liquide. Un adeguato mix di ricambio d’aria continuo e raggi UV si rivelano particolarmente efficaci nel combattere virus e batteri.

Da questi presupposti nasce Durst UVC-R, un sistema che combina lo scambio dell’aria e l’irradiazione di raggi UV riducendo efficacemente gli aerosol infettivi e sanificando gli ambienti interni. L’aria interna viene infatti convogliata in un sistema chiuso nel quale subisce un processo di filtrazione tramite una membrana antivirale e irradiata con raggi UV, dopodiché viene rilasciata sanificata nella stanza.

I tecnici Durst hanno dimensionato UVC-R in modo da essere particolarmente efficace.
Per dare un ordine di grandezza, ipotizzando 4 persone nello stesso ambiente circondate da un volume d’aria di 8 m3, ogni soggetto inspira ed espira circa 0,5 m3 d’aria all’ora, per un totale di 2 m3. Durst UVC-R sanifica circa 25 m3 in 15 minuti, ben 12,5 volte questo volume e 50 volte il volume respiratorio di 4 persone (circa 100 m3 in un’ora).

Le caratteristiche di UVC-R

Durst UVC-RUVC-R è composto da comparti chiusi e protetti con moduli UV-C ad alte prestazioni in canali specchiati e ottimizzati per il flusso d’aria (che viene filtrato anche tramite una membrana con rivestimento antivirale)
La generazione di radiazioni UV-C (prive di ozono) avviene con una lunghezza d’onda di 254 nanometri.

Gli ugelli di aspirazione sono presenti sull’intera superficie e su entrambi i lati del sistema a livello di origine dell’aerosol, mentre la silenziosità di funzionamento – UVC-R ha un livello di rumore tipico di 25 dB (A) – lo rende adatto all’impiego in ogni tipo di ambiente.

Redazione
Informazioni su Redazione 1029 Articoli
La redazione di ElettricoMagazine è composta da esperti di settore e technical writers che approfondiscono i temi legati all'integrazione impiantistica e connessa, l'energia, il comfort e la sostenibilità.