Soluzioni e accessori per gli installatori evoluti da Phoenix Contact

Phoenix Contact ha rilasciato una vasta serie di prodotti e dispositivi pensati per agevolare l'operatività degli installatori in ogni condizione applicativa.

Marcatura Phoenix contactPhoenix Contact ha rilasciato una vasta serie di prodotti e dispositivi pensati per agevolare l’operatività degli installatori in ogni condizione applicativa.
Per quanto riguarda la marcatura autofissante di conduttori e cavi con tubo di marcatura flessibile ovale, i nuovi tubi flessibili di marcatura WMS-OT HF consentono, grazie alla loro ampia apertura, di inserire le siglature su cavi o conduttori in modo rapido e semplice. La geometria ovale fa sì che il tubo flessibile di marcatura si blocchi da solo senza scivolare sul supporto.

I prodotti forniti in rotolo sono disponibili nei colori bianco e giallo. Il formato continuo può essere tagliato in qualsiasi dimensione. I tubi flessibili di marcatura sono particolarmente adatti per la marcatura di conduttori e cavi dell’industria ferroviaria poiché sono realizzati in poliolefina senza alogenati ed omologati secondo UNI EN 45545-2 (R22/R23/R24:HL3). Per una facile etichettatura dei tubi di marcatura e di molti altri materiali, sono disponibili stampanti a trasferimento termico per materiali in rotolo.

Connettori per dispositivi RJ45 Phoenix ContactPhoenix Contact ha anche completato la propria gamma prodotti per la trasmissione di dati su rame con i nuovi connettori per dispositivi RJ45 per il montaggio diretto su PCB.
Le diverse direzioni di uscita, le versioni per saldatura SMD, THR o a onda, nonché porte singole o multiple offrono numerose opzioni per un design personalizzato dei dispositivi. Le prese RJ45 consentono velocità di trasmissione dati fino a 10 GBit/s e dispongono opzionalmente di LED per l’indicazione di stato visiva dell’interfaccia.

Novità anche per quanto riguarda i managed switch per quadri elettrici piatti, disponibili ora anche varianti in custodia metallica con direzione di uscita della porta verso il basso per l’uso in quadri elettrici piatti. I Managed Switch della serie 2400/2500 offrono un elevato numero di funzionalità, varianti e omologazioni per applicazioni di automazione.

Con le funzioni Profinet e le varianti preconfigurate di Profinet, gli interruttori sono adatti anche per l’uso in reti Profinet di classe B e possono essere facilmente configurati tramite la gestione basata sul web, il pulsante Mode, la scheda SD, SNMP, CLI o Profinet. Grazie ai molti protocolli di ridondanza supportati quali RSTP, MRP e LACP, è possibile strutturare la rete a prova di guasto. Inoltre, le numerose funzioni di sicurezza forniscono protezione contro l’accesso non autorizzato al dispositivo e alla comunicazione dei dati.

Manutenzione remota basata su cloud: la ricetta Phoenix Contact

Il servizio remoto mGuard Secure Remote Service di Phoenix ContactIl servizio remoto mGuard Secure Remote Service di Phoenix Contact, infine, è ora disponibile in tutto il mondo con nuove funzioni. La piattaforma di manutenzione remota basata su cloud è stata ampliata, nella versione 2.9, con diverse nuove funzioni.

I clienti della Premium Edition ricevono il raddoppio del volume di trasferimento per ogni connessione di servizio. Tramite i timeout configurabili, i clienti possono oggi decidere autonomamente, su base granulare, a livello di account o di utente, a che ora deve avvenire il logout automatico.

In ambienti restrittivi spesso non è possibile realizzare la connessione VPN attraverso le porte standard IPsec. Con Machine Path Finder, mGuard Secure Remote Service ha la possibilità di impostare tunnel VPN compatibili con i firewall. Inoltre, il cliente può ora attivare una notifica mail automatica durante l’impostazione del VPN della macchina. Quando un tale VPN va online, viene inviata una e-mail all’indirizzo memorizzato.
L’allocazione dei servizi consente infine di suddividere i tecnici dell’assistenza in gruppi di utenti, assegnando a questi gruppi connessioni di supporto flessibili.

Avatar
Informazioni su Alessia Varalda 1469 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.