Smart metering di seconda generazione: IoMETER 2G di Sinapsi

Continua la sperimentazione deliberata dall'Aeegsi ed avviata da e-distribuzione che testa la comunicazione tra il Dispositivo Utente ed il nuovo Open Meter 2.0

Sinapsi smart metering

Sinapsi – rispettando i tempi previsti dall’Aeegsi (Autorità per l’Energia Elettrica il Gas e il Sistema Idrico) – è tra le prime aziende che sta affrontando la sperimentazione in campo, come da Delibera n.222 del 6 Aprile 2017.

Il Dispositivo Utente (DU) IoMETER 2G di Sinapsi permette di leggere il nuovo contatore Open Meter 2G di e-distribuzione garantendo maggiore consapevolezza nell’utilizzo dell’energia, offrendo informazioni precise e dettagliate, aprendo la strada a nuove soluzioni applicative legate all’efficienza energetica e a una integrazione tra sistemi domotici e contatore elettrico.

In attuazione del Decreto Legislativo n. 102/2014 in materia di efficienza energetica (recepimento della Direttiva europea 27/2012), i distributori hanno l’obbligo di adottare sistemi di misurazione intelligenti in grado di soddisfare i requisiti del decreto.

Questo permette ai clienti di poter disporre di informazioni precise relative al proprio profilo di consumo di energia, aumentando la consapevolezza legata all’efficienza e al risparmio, favorendo comportamenti virtuosi verso la sostenibilità ambientale. Lato distribuzione, invece, favorisce la concorrenza nei servizi post contatore, ossia di vendita.

Le 4 caratteristiche richieste al contatore 2G

  1. Crescita della quantità di dati di misura, disponibilità giornaliera delle curve e registrazione delle curve di carico per tutti i clienti
  2. Dati sulla qualità della rete e registrazione della misura di tensione e di tutte le interruzioni
  3. Personalizzazione delle informazioni
  4. Visualizzazione delle curve orarie con possibilità di programmazione di 6 differenti fasce di prezzo

Test di integrazione e monitoraggio in campo

Nell’ambito della valutazione del piano di messa in servizio dello smart metering di seconda generazione (2G) di e-distribuzione, l’Aeegsi – con Delibera n.222 del 6 aprile 2017 – ha stabilito un monitoraggio delle performance della comunicazione via PLC-C (Power Line Communication in banda C Cenelec), lungo la cosiddetta chain 2 (dal contatore direttamente al cliente/o terzi), tra i contatori 2G e i Dispositivi Utente (DU).

schema IoMETER 2G SinapsiIl monitoraggio deve essere strutturato poiché richiede:

  • la partecipazione attiva di soggetti quali venditori di energia, fornitori di apparati, Energy Service Companies…
  • individuazione di clienti finali, già dotati di misuratore 2G monofase, da coinvolgere nella sperimentazione.

Verranno osservate le prestazioni della comunicazione su chain 2 con riferimento al riscontro tra i messaggi inviati dal misuratore 2G e i messaggi ricevuti dal DU installato in campo.

Come funziona IoMETER 2G?

IoMETER 2G di Sinapsi consente di leggere il nuovo contatore: è sufficiente inserirlo in una presa di corrente e, dopo una semplice installazione, i dati saranno disponibili – per Utilities, Multi Utilitites, produttori di domotica e anche agli utenti finali – tramite Sinapsi Global Hub.

IoMETER 2G arricchisce la gamma di prodotti della famiglia Equobox di Sinapsi dedicata al monitoraggio dati dell’edificio.

Informazioni su Redazione 1179 Articoli
La redazione di ElettricoMagazine è composta da esperti di settore e technical writers che approfondiscono i temi legati all'integrazione impiantistica e connessa, l'energia, il comfort e la sostenibilità.