Risparmio energetico negli edifici? Ci pensa l’intelligenza artificiale

La soluzione digitale di Edison ed Enerbrain si chiama HVAC Optimizer e porta risparmio energetico negli edifici grazie all’efficientamento smart degli impianti termici

Risparmio energetico negli edifici: la soluzione digitale HVAC Optimizer

Il risparmio energetico negli edifici è tutto, quando si parla di obiettivi green e transizione energetica. Oggi, infatti, circa il 40% dei consumi italiani è riconducibile a questo contesto applicativo, e la metà della percentuale coinvolge gli impianti di climatizzazione estiva e invernale.

Ecco perché integrare intelligenza artificiale, IoT e prodotti connessi in una nuova soluzione di ottimizzazione dei consumi per i moderni smart building. Lo hanno fatto Edison ed Enerbrain con HVAC Optimizer: una proposta digitale dedicata all’efficientamento degli edifici, dell’industria e del terziario, che taglia fino al 30% la spesa energetica.

Risparmio energetico negli edifici: si parte dal clima

“Gli edifici hanno un potenziale di efficientamento enorme e i dati possono permettere di sprigionarlo – spiega Paolo Quaini, direttore servizi energetici e ambientali di Edison –. Unendo l’expertise di Edison alle soluzioni smart di Enerbrain, siamo in grado di offrire l’ottimizzazione delle performance energetiche degli edifici attraverso tecnologie digitali”.

HVAC Optimizer e la sua intelligenza artificiale si adattano infatti a tutti gli edifici, indipendentemente dalla loro età e obsolescenza. Come? Monitorando da remoto gli impianti di riscaldamento, raffrescamento, ventilazione e refrigerazione, analizzandone i dati e ottimizzandone la gestione. Il tutto senza rinunciare al massimo del comfort e aumentando la sostenibilità degli immobili.

Come funziona HVAC Optimizer?

La piattaforma digitale HVAC Optimizer si basa sull’utilizzo di sensori wireless installati sulle aree critiche dell’edificio. Questo consente di raccogliere, misurare e monitorare diversi dati ambientali.

Tra questi:

  • temperature interne ed esterne;
  • concentrazione di CO2 nell’aria;
  • consumi di energia termica ed elettrica.

Il sistema invia poi le informazioni al cloud, che le elabora in modo dinamico attraverso algoritmi adattivi e predittivi basati su metodi di machine learning. Da qui partono dunque le istruzioni per gli attuatori, installati negli impianti di ventilazione, riscaldamento e raffrescamento, avviandone la regolazione ottimizzata in tempo reale.

Digitalizzazione su misura per l’efficienza energetica

Trattandosi di una soluzione flessibile, frutto delle competenze integrate di Edison ed Enerbrain, HVAC Optimizer si presta anche alla personalizzazione. Basta infatti considerare le esigenze di ogni edificio, dal più piccolo al più complesso, progettando interventi mirati, non invasivi ed economicamente convenienti.

Ecco come “applicare” la trasformazione digitale al risparmio energetico negli edifici italiani sfruttando il grande potenziale dei dati.

Informazioni su Redazione 1179 Articoli
La redazione di ElettricoMagazine è composta da esperti di settore e technical writers che approfondiscono i temi legati all'integrazione impiantistica e connessa, l'energia, il comfort e la sostenibilità.