Nuovi interruttori scatolati Bticino ad alte prestazioni

I nuovi interruttori scatolati Bticino M3 125 e M3 250 sono adatti per quadri e armadi elettrici su piastra di fissaggio e offrono grande flessibilità di installazione.

Interruttori scatolati BTicino

Bticino ha lanciato i nuovi interruttori scatolati M3 125 e M3 250 per l’installazione in quadri e armadi elettrici su piastra di fissaggio. La nuova gamma sostituisce gli interruttori MA/MH160 e MA/MH/ML250 e 250E.

Si tratta di interruttori affidabili e robusti, semplici da installare e soprattutto sicuri. L’offerta include diverse dimensioni, in versione a tre e quattro poli, in esecuzione fissa o estraibile/rimovibile e con protezione magnetotermica o elettronica (anche con differenziale integrato), il tutto con la medesima dimensione degli interruttori magnetotermici o elettronici standard.

I nuovi interruttori scatolati di Bticino

Interruttore scatolato BTicicino M3 250I nuovi interruttori scatolati di Bticino risultano semplici da installare e configurare: per gli impianti in cui è richiesta la commutazione rete-gruppo o per gli impianti di sicurezza dove è richiesta la massima continuità di servizio, sono stati sviluppati nuovi interblocchi meccanici su piastra per gli interruttori nelle diverse esecuzioni (fissa, estraibile o rimovibile).

Un altro vantaggio deriva dal fatto che gli accessori elettrici (contatti ausiliari, di allarme, sganciatori di minima tensione e a lancio di corrente) sono comuni, a tutto vantaggio del magazzino componenti.

Per quanto riguarda gli accessori di comando, gli interruttori M3 250 possono essere accessoriati con comandi a motore frontali, disponibili con diverse tensioni di alimentazione.

Elevata, infine, la flessibilità di installazione: i nuovi interruttori sono infatti disponibili per l’installazione fissa ma, utilizzando specifici accessori, possono anche essere installati in quadri e armadi in esecuzione rimovibile o estraibile.

Per incrementare ulteriormente la flessibilità è stata progettata una serie di accessori di collegamento (morsetti, attacchi anteriori e posteriori ecc.) per rispondere a tutte le necessità tecniche.

Caratteristiche tecniche

  • montaggio su piastra;
  • adatti per ogni tipo di applicazione del terziario o industriale;
  • corrente nominale: da 16 A a 250 A;
  • potere d’interruzione: da 36 kA a 100 kA (380/415 VA)
  • protezione: magnetotermica o elettronica (per M3 250), differenziale
Informazioni su Redazione 1272 Articoli
La redazione di ElettricoMagazine è composta da esperti di settore e technical writers che approfondiscono i temi legati all'integrazione impiantistica e connessa, l'energia, il comfort e la sostenibilità.