Interruttori differenziali puri Tipo F da Hager Bocchiotti

Sviluppata per installazioni in ambito residenziale, la nuova linea di interruttori differenziali puri Tipo F di Hager Bocchiotti assicura protezione dai contatti indiretti in presenza di carichi dotati di convertitori di frequenza monofase.

Interruttori differenziali puri Tipo F Hager Bocchiotti

Hager Bocchiotti presenta la nuova linea di interruttori differenziali puri Tipo F , pensati per garantire la massima sicurezza dei circuiti che alimentano lavatrici, lavastoviglie, condizionatori, pompe di calore e similari.
Introdotti dalla recente normativa di prodotto CEI EN 62423, sono adatti anche per applicazioni tipiche dei differenziali Tipo A e Tipo AC.

Interruttori differenziali a Norma CEI 64-8

Nel giugno 2012 è stata pubblicata la 7a edizione della Norma CEI 64-8.
In particolare è stato introdotto il “Capitolo 37 – Ambienti residenziali – Prestazioni dell’impianto” in cui sono fornite prescrizioni addizionali, ai fini delle prestazioni, da applicarsi agli impianti elettrici di unità immobiliari ad uso residenziale situate all’interno dei condomini o di unità abitative mono o plurifamiliari.

Interruttori differenziali puri Tipo FIl capitolo 37 della prossima edizione della norma CEI 64-8 prevederà che in presenza di lavatrici e/o condizionatori fissi questi debbano essere alimentati con circuiti protetti con interruttori differenziali di tipo F.
Disponibili nelle versioni bipolari e tetrapolari, i differenziali puri tipo F Hager garantiscono un’efficace protezione contro i contatti indiretti in presenza di lavatrici e condizionatori fissi con inverter monofase, rendendo l’abitazione totalmente sicura. In caso di guasto gli inverter generano infatti delle correnti di guasto a frequenze variabili, che gli interruttori differenziali di tipo AC e A non riescono a rilevare.

Gli interruttori differenziali puri Tipo F Hager si integrano con tutti gli altri interruttori della gamma Hager sia dal punto di vista estetico, sia da quello prestazionale. Sono inoltre dotati di morsetti ip2x, terminali bi-connect, indicazione di posizione aperto-chiuso e di intervento differenziale, doppia clip di fissaggio alla guida din, portacartellino integrato, connessione 16 mm2 (cavo flessibile) o 25 mm2 (cavo rigido) e coppia di serraggio da 3,6 nm.

Caratteristiche tecniche

  • Tensione nominale Ue 230 VAC (2P), 230/400 VAC (4P)
  • Corrente nominale In 25 A, 40 A, 63 A
  • Frequenza nominale Fn 50 Hz
  • Corrente nominale differenziale IΔn 30 mA
  • Numero di poli 2P (1P+N), 4P (3P+N)
  • Tensione nominale di isolamento Ui 500 V
  • Tensione nominale di impulso Uimp 4 kV
  • Durata elettrica 10.000 manovre
  • Durata meccanica 20.000 manovre
  • Numero di moduli 2 (2P), 4 (4P)
  • Altezza del prodotto installato 85 mm
  • Larghezza del prodotto installato 36 mm (2P), 72 mm (4P)
  • Profondità prodotto installato 70 mm
  • Temperatura di funzionamento da -25 a 40 °C
Vittoria Viazzo
Informazioni su Vittoria Viazzo 72 Articoli
Collaboratrice di Elettricomagazine.it, specializzata nei settori della riqualificazione, rinnovo ed efficienza energetica