GEN24 Plus di Fronius, l’inverter ibrido a prova di futuro

Il nuovo inverter GEN24 Plus di Fronius offre funzionalità utili per semplificare l'installazione ed estenderne l'impiego (anche in futuro) grazie alle interfacce integrate.

Inverter ibrido Fronius Symo GEN24 Plus

Gestione del fotovoltaico, accumulo, alimentazione di backup, riscaldamento, mobilità elettrica: tutte funzionalità che in una moderna casa sono ben gradite. Ma come integrare tutto in un unico impianto?

Per dare una risposta a questa domanda Fronius ha sviluppato l’inverter ibrido trifase Symo GEN24 Plus, una soluzione “tutto in uno” compatta e versatile per l’approvvigionamento di energia solare.

App Fronius Solar.startCome gli altri prodotti della stessa linea di Fronius, anche Symo GEN24 Plus può essere gestito attraverso una app (Fronius Solar.start) pensata per una messa in funzione semplice e rapida.

Disponibile nelle classi di potenza comprese tra 6 e 10 kW, il nuovo inverter ibrido Fronius Symo GEN24 Plus integra funzioni collaudate come Multi Flow Technology, Dynamic Peak Manager e assicura la gestione energetica gratuita con Fronius Solar.web, oltre ad alcune nuove funzioni intelligenti come l’alimentazione di base integrata grazie a PV Point e la messa in funzione rapida in tre passaggi da smartphone o tablet.

Un nuovo principio di assistenza consente di sostituire praticamente tutti i componenti e rappresenta un ulteriore passo avanti di Fronius verso una maggiore sostenibilità e tutela delle risorse.

Impianti facili da dimensionare e progettare

Fronius SuperFlex Design e l’Active Cooling Technology migliorata offrono la massima libertà di progettazione degli impianti fotovoltaici.

Inverter ibrido Fronius Symo GEN24 Plus-2Symo GEN24 Plus può essere montato sospeso, coricato, su staffe di montaggio, in interni o all’aperto, consentendo di sfruttare in maniera ottimale per la produzione di energia anche tetti con superfici dal diverso orientamento e di piccole dimensioni.

Le tensioni DC di entrata partono da 80 V e arrivano fino a 1000 V, consentendo quindi di realizzare stringhe già a partire da tre moduli. Il raffreddamento attivo è un ulteriore vantaggio per l’affidabilità (incrementa la vita dell’elettronica di potenza dell’inverter) e per la configurabilità dell’inverter (permette di caricare gli inseguitori MPP con molta più corrente e di collegare in parallelo più stringhe).

 

Symo GEN24 Plus è pronto per il futuro

Symo GEN24 Plus nasce con tutte le principali interfacce utili per estendere l’impianto con sistemi di accumulo, produzione dell’acqua calda, wall box per auto elettriche o per il collegamento di sistemi esterni e di quattro I/O digitali (contatti relè a potenziale zero) per la gestione energetica in parallelo di varie utenze (come pompe di calore e per piscine).

Inoltre, il corpo esterno compatto presenta spazio interno protetto a sufficienza per alloggiare, all’occorrenza, altri relè o la protezione contro le sovratensioni.

Avatar
Informazioni su Alessia Varalda 1541 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.