Fronius GEN24 Plus: ecosostenibile dall’inizio alla fine

Fronius GEN24 Plus è il primo inverter con un'analisi di sostenibilità del proprio ciclo di vita certificato: dall'acquisto delle materie prime alla produzione e all'utilizzo, fino allo smaltimento del prodotto

Produzione sostenibile per Fronius GEN24 Plus

Per Fronius la sostenibilità è un valore intrinseco nel DNA aziendale, è un modo di pensare e di agire. Per questo l’azienda investe nella ricerca per garantire sia la compatibilità futura, sia la sostenibilità delle soluzioni. Fronius GEN24 Plus è il primo inverter con un’analisi di sostenibilità del proprio ciclo di vita certificato da un istituto indipendente. Un team di esperti ha esaminato dal punto di vista scientifico ogni dettaglio dell’intero ciclo di vita: dalle materie prime, passando per la sostenibilità della produzione, le modalità di trasporto e la durevolezza dei prodotti, fino ad arrivare alla riparabilità e allo smaltimento.

Uso consapevole delle materie prime e dei materiali

Poiché un ciclo sostenibile inizia dalle materie prime e dai materiali, Fronius presta molta attenzione nell’impiego ottimale delle risorse: è possibile riciclare almeno il 90% del cartone, degli imballaggi in plastica e dei principali componenti metallici dell’inverter. Inoltre, è assicurato l’uso di materiali riciclati e la riparabilità. Oltre a rispettare la Direttiva RAEE (rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettrotecniche), l’azienda utilizza il 90% dell’alluminio riciclato per i componenti principali.

L’azienda punta sulla qualità dei propri prodotti contrastando la mentalità dell’usa e getta: già in fase di sviluppo, gli apparecchi vengono sottoposti a diversi test e ispezioni. Inoltre su Fronius GEN24 Plus è presente un’innovativa tecnologia di raffreddamento in grado di prolungare la vita dell’inverter.

Quando si utilizzano inverter come GEN24 Plus, non viene sprecata energia sulla base di flussi di energia simultanei e paralleli. Questi apparecchi sono dotati di funzioni complete, in modo che non siano necessari ulteriori apparecchi e componenti.

percorso di sostenibilità di Fronius

 

Produzione sostenibile

Con l’obiettivo non solo di rispettare le norme ambientali, Fronius ha adottano un sistema di gestione ambientale certificato ISO per le sedi, gli impianti e i singoli processi. Circa l’80% del consumo totale di energia proviene da fonti rinnovabili.

Sostenibilità certificata per Fronius GEN24 Plus

La gamma GEN24 Plus ha ottenuto – da un team di esperti esterno – il massimo punteggio in tutte le fasi: dall’acquisto delle materie prime alla produzione e all’utilizzo, fino allo smaltimento del prodotto.

I risultati dimostrano che gli effetti sul clima si ammortizzano in un periodo di tempo molto breve – compreso tra 1 e 3,7 anni. Mentre i vantaggi ambientali sono fino a 26 volte superiori rispetto ai costi sostenuti per produrre ed utilizzare l’inverter, oltre che per riciclarne o smaltirne i componenti.

Questo a dimostrazione del fatto che in Fronius la sostenibilità è al centro di ogni fase del ciclo di vita del prodotto: dalla progettazione alla scelta dei materiali e dei fornitori, fino alla produzione sostenibile e all’ assistenza post-vendita che accompagna il prodotto fino al termine della durata e allo smaltimento.

Informazioni su Alessia Varalda 1686 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.