Eurofork e Phoenix Contact: Wi-Fi robusto per una logistica evoluta

Grazie alle soluzioni di Phoenix Contact, in particolare i sistemi Wi-Fi FL WLAN 5100/5110, Eurofork realizza sistemi a navetta automatici apprezzati in tutto il mondo.

Partnership Eurofork Phoenix Contact

Lo spazio rappresenta un costo per ogni azienda. Per questo è importante ottimizzare gli ingombri di macchine, impianti e dispositivi. Come con i magazzini: l’impiego di soluzioni automatiche multi-profondità permette di ottenere numerosi vantaggi, ma richiede anche particolari accortezze in termini di comunicazione, soprattutto laddove le navette vengano movimentate all’interno di sistemi complessi, caratterizzati da ostacoli fisici che possono rendere poco pratiche soluzioni cablate e poco affidabili alternative wireless.

Nello sviluppo del proprio sistema ESmartShuttle, Eurofork si è trovata nella condizione di dover affrontare queste problematiche per ottenere la miglior soluzione possibile per i propri clienti.

Eurofork, specialisti della movimentazione automatica

Eurofork si occupa della produzione di sistemi di movimentazione automatici. Realtà completamente Made in Italy e tra principali player sul mercato mondiale nella produzione di forcole telescopiche, vanta oltre vent’anni di know-how nel settore della movimentazione. Bayer farmaceutica, Pastificio Rey, Toyota e Linde sono solo alcuni dei nomi nel portfolio client di Eurofork.

Magazzino automatico Eurofork

L’attività aziendale è organizzata in 3 business unit:

  • Forcole Telescopiche, impegnato nella produzione e commercializzazione di questi dispositivi;
  • Service, dedicato all’assistenza, manutenzione e vendita di componenti di ricambio;
  • ESmartShuttle, specializzata nello sviluppo e produzione di sistemi a navetta per magazzini automatici multi-profondità.

E proprio questi ultimi, i magazzini automatici con sistemi a navetta, si dimostrano tra le soluzioni più interessanti e diffuse perché uniscono una grande efficienza con il massimo sfruttamento delle volumetrie disponibili. Inoltre, comportano un significativo risparmio energetico e una riduzione e semplificazione della manutenzione.

Per questo Eurofork ha sviluppato un sistema brevettato – chiamato ESmartShuttle – per la movimentazione di carichi all’interno di un magazzino automatico.

La macchina è composta da due parti principali: lo Shuttle, che provvede alla movimentazione lunga la direzione X al trasporto del Satellite, e il Satellite stesso, che lavora lungo la direzione Y.

Il sistema è la soluzione ideale per lo stoccaggio ad alta densità, particolarmente utile per i magazzini automatici da installarsi in edifici pre-esistenti.

Il sistema è completamente modulare: ciò consente di gestire eventuali impedimenti (come pilastri, abbassamenti o in generale layout irregolari). È noltre adatto alle logiche LIFO (Last In First Out) e FIFO (First In First Out).

Grazie all’impiego della tecnologia DataMatrix, il magazzino viene mappato in tutti i suoi assi (X, Y, Z), consentendo il posizionamento assoluto e continuo di tutto il suo contenuto (macchine e UdC).

L’innovativa conseguenza è la possibilità di movimentare indipendentemente ogni macchina all’interno del magazzino. Inoltre, Shuttle e Satellite sono indipendenti tra loro dal punto di vista della logica e della sicurezza, avendo a bordo un PLC ciascuno.

L’importanza del Wi-Fi

Wi-Fi Phoenix Contact

Per la comunicazione delle macchine con il servizio di gestione del magazzino automatico, Eurofork ha deciso di utilizzare i sistemi FL WLAN 5100/5110 di Phoenix Contact, così da implementare una solida rete Industrial WLAN per la comunicazione delle macchine con il servizio di gestione del magazzino automatico.

In fase di progettazione sono state prese in esame differenti tecnologie Wi-Fi di diversi possibili fornitori ed è stata scelta la proposta di Phoenix Contact perché il prodotto WLAN si adattava al meglio alle complesse caratteristiche di questa applicazione: il sistema ESmartShuttle è l’unico sistema che, pur garantendo la sicurezza, riesce ad ottimizzare notevolmente i tempi di ciclo attraverso le missioni indipendenti delle macchine Shuttle e Satellite, che possono, contemporaneamente, completare due missioni diverse ottenendo un incremento notevole di prestazioni.

Per supportare questa funzionalità è però necessario che il sistema Wi-Fi – composto da un grande numero di dispositivi – possa garantire un’elevata velocità di riconnessione da e verso i dispositivi in movimento, che non sempre possono assicurare una comunicazione continua durante i processi di trasferimento a scaffale.

Come creare, quindi, un sistema flessibile ed efficiente per garantire alte prestazioni e affidabilità?

Il segnale radio forte e la tecnologia ad antenne multiple MIMO (Multiple Input, Multiple Output) nello standard IEEE 802.11n tipici dei sistemi FL WLAN 5100/5110 assicurano una comunicazione radio stabile, veloce e affidabile, il che è particolarmente fondamentale in difficili condizioni industriali. Ogni Shuttle è dotato di un repeater, mentre nei satelliti sono presenti i Client, tutti in grado di scambiare informazioni con degli Access Point collocati a terra.

Phoenix Contact, il partner per l’automazione

Test magazzino automatico Eurofork

Oltre ai sistemi di comunicazione FL WLAN 5100/5110, Eurofork ha scelto di affidarsi a Phoenix Contact anche per rispondere alle esigenze legate alla alimentazione e alla connettività cablata delle macchine, apprezzando l’affidabilità e le dimensioni ridotte delle tipologie di prodotti dedicati a queste funzionalità. Ogni sistema è stato dunque provvisto di ciabatte passive per segnali ed attive per comunicazioni in I/O Link e Profinet, così da creare un’efficace infrastruttura per il traffico dati.

Inoltre, la continuità di esercizio è garantita tramite alimentatori AC/DC monofase e trifase, convertitori DC/DC e un’opportuna combinazione di dispositivi di protezione – morsetti portafusibili e protezioni contro le sovratensioni.

Al di là delle caratteristiche tecniche intrinseche dei prodotti, in questa esperienza Eurofork ha potuto apprezzare l’impegno profuso da Phoenix Contact in termini di tempo e risorse per l’analisi e la risoluzione dei problemi, sia in azienda sia in campo presso gli impianti in funzione.

Maurizio Traversa, CEO di Eurofork S.p.A., così ha spiegato la partnership con Phoenix Contact:

Informazioni su Alessia Varalda 1798 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.