Centraline e sensori per gas metano, GPL e monossido di carbonio

Watts propone centraline e sensori per la rilevazione di gas metano, GPL e monossido di carbonio da installare in centrali termiche, impianti e stabilimenti industriali, e nel residenziale

Centraline e sensori per gas metano, GPL e monossido di carbonio

La gestione della sicurezza aiuta a prevenire incidenti, anche molto gravi, durante le fughe di gas. È importante dotare gli edifici di un efficace impianto per la rilevazione delle perdite di gas. Watts propone una gamma di centraline e sensori per la rilevazione di gas metano, GPL e monossido di carbonio da installare in centrali termiche, impianti e stabilimenti industriali, e nel residenziale.

Centraline e sensori per gas per il settore industriale

Nelle centrali termiche civili e industriali Watts propone le centraline Serie Civic. Sono dispositivi per la rilevazione di perdite di gas in locali come caldaie, officine, magazzini, laboratori con la possibilità di comandare una elettrovalvola o un dispositivo ausiliario (sirena, lampeggiante, estrattore) mediante il relè di allarme integrato.

I modelli Civic1 (un sensore) e Civic4 (fino a 4 sensori) sono predisposti per il collegamento dei sensori Serie UR13 e Serie UR20S, certificati ATEX, con interfaccia ottica a led e acustica tramite buzzer interno. Entrambi sono dotate di uscita di comando per allarme gas e uscita OC per segnalazione guasto. La custodia è in plastica autoestinguente adatta al montaggio su barra DIN.

elettrovalvola Watts
Elettrovalvola

I sensori individuano l’aumento della concentrazione del gas e la centralina di rilevazione perdite di gas interviene. I sensori di rilevazione gas sono disponibile nelle tre versioni per metano, GPL e monossido di carbonio e garantiscono in modo affidabile e sicuro un monitoraggio continuo 24 ore su 24.

Le centraline sono abbinate alle elettrovalvole normalmente chiuse a riarmo manuale Serie EV-EV/6B. Questi dispositivi elettromeccanici a sicurezza intrinseca garantiscono il controllo e l’intercettazione del flusso di gas sia per segnalazioni di pericolo inviate da rivelatori fughe gas, sia per mancanza di corrente dalla rete elettrica.

Per una maggiore sicurezza queste valvole possono essere riarmate solo in presenza di tensione in rete e solo quando il rilevatore fughe gas non dà più segnalazioni di pericolo (sicurezza positiva).

L’installazione di un sistema di rilevazione perdite di gas abbinato a un’elettrovalvola solenoide a riarmo manuale è obbligatoria per centrali termiche con potenza superiore a 35 kW ((DM 273 del 08/11/2019) e raccomandabile per impianti domestici.

Sicurezza gas per il residenziale

Per ambienti domestici Watts propone il modello Gas Sentinel, un rivelatore elettronico di gas metano o GPL, dotato di segnale visivo, acustico e comando opzionale di un’elettrovalvola per l’intercettazione del gas. Disponibile da parete (Serie GSX) o da incasso (Serie GSW), può essere utilizzato per controllare più di un ambiente con un’unica unità centrale. Gas Sentinel risponde alla normativa vigente.

Gas Sentinel, un rivelatore elettronico di gas metano o GPL

Informazioni su Redazione 1215 Articoli
La redazione di ElettricoMagazine è composta da esperti di settore e technical writers che approfondiscono i temi legati all'integrazione impiantistica e connessa, l'energia, il comfort e la sostenibilità.