Steeltecnica, soluzioni per la distribuzione di energia elettrica

Con la linea Steeltecnica, il Gruppo DKC offre una serie di prodotti pensati per la realizzazione di quadri elettrici di distribuzione e di potenza.

Linea Steeltecnica DKC

La Linea Steeltecnica del Gruppo DKC è pensata per offrire una soluzione flessibile e completa – standard e personalizzabile – per la distribuzione di energia elettrica. Offre infatti quattro tipologie di prodotti che si adattano a diverse esigenze impiantistiche nei settori della distribuzione elettrica e dell’automazione industriale.

I quadri sono realizzati con aree funzionali separate e possono essere integrati con apparecchiature modulari, interruttori scatolati e aperti che non necessitano di forature supplementari e/o adattamenti.
I quadri elettrici sono pensati per ambienti con correnti nominali fino a 6300 A e 100 kA di Icw, grado di protezione da IP30 fino a IP55, sviluppati in accordo alle nuove normative CEI EN 61439-1.2

Steeltecnica, 4 soluzioni per la distribuzione elettrica

DKC Steeltecnica Norma50Il sistema di installazione Norma50 è composto da soluzioni di distribuzione primaria per la realizzazione di quadri tipo Power Center, con accessibilità anteriore e posteriore, e MCC (Motor Control Center) a cassetti fissi e correnti nominali fino a 6300 A. La gamma Norma50 può essere fornita con barratura o senza, mentre il sistema di distribuzione a sbarre in rame o alluminio di cui può essere equipaggiato è posizionato sulla parte centrale, superiore o sul fondo della struttura.
Norma50 è ideale per l’installazione in impianti petrolchimici, acciaierie e centrali elettriche, garantendo alti livelli di affidabilità anche in condizioni estremamente severe. La sicurezza degli operatori è assicurata grazie all’innovativo sistema di segregazione, che permette di proteggersi dai contatti diretti nelle fasi di installazione e manutenzione delle singole celle.

I quadri di distribuzione secondaria Norma40 e Norma30 sono progettati per adattarsi alle diverse esigenze impiantistiche. L’insieme di carpenteria a pavimento è stato realizzato considerando la necessità di semplificazione del cablaggio e garantendo massima sicurezza e affidabilità agli addetti ai lavori. Entrambe le serie sono accomunate da un’unica gamma di accessori, che possono essere integrati con semplicità. La distribuzione principale è affidata al sistema sbarre in rame o alluminio che viene proposto con diverse configurazioni.

La gamma Norma20 è costituita infine da quadri di distribuzione secondaria a parete, e consente di installare apparecchi modulari dei principali produttori per realizzare quadri elettrici in accordo alla normativa CEI EN 61439-1. La loro struttura è personalizzabile a seconda delle esigenze di installazione, grazie alla gamma di accessori interni compatibili, e ai componenti modulari e interruttori scatolati fissi fino a 160 A.
La facilità di installazione e manutenzione è garantita dalla flessibilità della struttura: il tetto della gamma Norma20 è asportabile, così come la piastra di fondo, che può essere rimossa completamente per semplificare il cablaggio.

Redazione
Informazioni su Redazione 1029 Articoli
La redazione di ElettricoMagazine è composta da esperti di settore e technical writers che approfondiscono i temi legati all'integrazione impiantistica e connessa, l'energia, il comfort e la sostenibilità.