Come sarà Smart Building Expo 2021

Appuntamento dal 22 al 24 novembre a Fiera Milano per riportare l’integrazione tecnologica al centro: i temi e le proposte di Smart Building Expo 2021

Smart Building Expo 2021: contenuti e formazione in fiera a Milano

Edifici intelligenti, efficienza energetica e città resilienti: Smart Building Expo 2021 (Fiera Milano, 22-24 novembre) sarà la prima e significativa occasione di ritrovo per la filiera impiantistica dopo oltre un anno di incontri online.

Nel frattempo, l’innovazione digitale e la building automation corrono veloci: le case sono sempre più connesse, gli immobili multitasking e le città impegnate nel radicale cambio di prospettiva. Una trasversalità di tecnologie e competenze che confluiscono nei moderni smart building. La sesta edizione della manifestazione organizzata da Pentastudio parte proprio da qui, dal concetto di integrazione “completa” che richiede ai professionisti del settore nuovi livelli di formazione. La scelta di mantenere gli stessi giorni della fiera Sicurezza e il nuovo sguardo all’edilizia dato dalla concomitanza con Made Expo confermano questo trend convergente.

Articolo Smart building expo 2021
Leggi l’articolo con l’intervista a Luca Baldin, project manager di SBE

Smart Building Expo 2021:   da non perdere

Tra novità e conferme, il programma di Smart Building Expo 2021 punta sull’analisi oggettiva e approfondita del mercato italiano degli edifici intelligenti. Un settore in grande sviluppo che può contare sui dati del Politecnico di Milano, presentati in anteprima il 22 novembre. Una partnership rafforzata per offrire a professionisti e clienti finali una visione completa dell’edificio smart, fatta di aspetti energetici e connessioni digitali.

In tema di ecosistemi cittadini, torna la Milano Smart Building Conference, quest’anno promossa in collaborazione con la Smart Buildings Alliance (SBA) – Italia. Due mattinate (23-24 novembre) per parlare di resilienza urbana e nuovi modelli di smart city. A cominciare dalla casa, che è diventata anche scuola e ufficio, oppure studio medico, se pensiamo alla telemedicina e a quanto vissuto nell’ultimo anno. Il programma della conferenza parte dalla consapevolezza che ogni edificio è ormai catalogabile come “infrastruttura critica”. Questo perché è chiamato a trasmettere, ricevere e tutelare continuamente i dati. Qui, parlare di resilienza significa considerare il building nella sua interezza, parte attiva del contesto urbano di riferimento.

Formazione trasversale per impianti ed edilizia

I tre giorni milanesi di Smart Building Expo 2021 ospiteranno anche la tappa finale – l’unica in presenza – del roadshow organizzato da Anitec-Assinform e promosso da ANCE per approfondire l’integrazione tra impianti smart ed edilizia. Un’iniziativa su cinque date, che prevede la concessione di 16 crediti formativi da parte dei principali ordini a tutti i professionisti presenti ad almeno il 70% del percorso.

Il pubblico di Smart Building Expo 2021 coglierà tre occasioni in una. Impiantistica, automazione, sicurezza, materiali innovativi per le costruzioni: le tre fiere milanesi, per la prima volta insieme, chiudono il cerchio degli edifici connessi e sostenibili.

Informazioni su Maria Cecilia Chiappani 432 Articoli
Copywriter e redattore per riviste tecniche e portali dedicati a efficienza energetica, elettronica, domotica, illuminazione, integrazione AV, climatizzazione. Specializzata nella comunicazione e nella promozione di eventi legati all'innovazione tecnologica.