Energia sostenibile? Enel e ABB pensano alla rete elettrica

Tecnologie e strategie per l'energia sostenibile: Enel sceglie la soluzione AirPlus di ABB per un nuovo progetto legato all'ammodernamento green delle reti di distribuzione elettrica

Energia sostenibile: nuovo progetto Enel con tecnologia ABB

Per un mondo sostenibile, serve energia sostenibile. Perché la lotta al cambiamento climatico e gli obiettivi globali di decarbonizzazione passano in primis dall’adeguamento infrastrutturale delle reti elettriche. Questa la strategia di Enel, che tramite gara pubblica ha affidato ad ABB la realizzazione del primo quadro principale per rete ad anello a 24kV SafePlus AirPlus.

Una soluzione equipaggiata con interruttori e sezionatori con fusibili, che accompagna la svolta green della distribuzione elettrica.

Meno gas serra, più energia sostenibile

Il progetto dedicato alle reti di media tensione (MV) prevede la fornitura di tecnologia dei quadri senza SF6. Questo gas tradizionalmente utilizzato nei quadri con isolamento in gas (GIS), sebbene molto affidabile, è un gas serra. Una sostanza innocua per gli esseri umani ma nociva per l’ambiente.

La soluzione AirPlus, già impiegata in precedenti progetti pilota, rappresenta un’alternativa pioneristica e sostenibile al gas SF6. Inoltre, riduce il potenziale di riscaldamento globale (GWP) quasi del 100%. “Questo progetto conferma l’impegno di Enel verso un mondo a emissioni zero – spiega Massimo Bartolucci, responsabile dei componenti di media e bassa tensione, Divisione Enel Global Infrastructure and Networks -. Cerchiamo di collaborare con i nostri partner per esplorare soluzioni innovative e sostenibili per la gestione delle nostre reti nel mondo, al fine di contribuire al progresso a lungo termine delle comunità in cui operiamo”.

Le caratteristiche dei quadri AirPlus

ABB ha colto la sfida delle reti elettriche sostenibili rispondendo ai requisiti posti da Enel. Tra questi, la necessità di elevate prestazioni elettriche e meccaniche e l’integrazione di strumenti di misura accurati nelle apparecchiature. Nascono così due nuove unità di quadri AirPlus con fusibili e AirPlus con interruttori. La soluzione connessa alla rete, sviluppata per applicazioni di utilità, supporterà i clienti di tutta Europa nella transizione dal gas SF6 a soluzioni con minor impatto ambientale.

Enel e ABB hanno già collaborato a progetti senza SF6, con le installazioni pilota UniSec AirPlus DY800 del 2019

“Siamo impegnati per lo sviluppo sostenibile – aggiunge Alessandro Palin, presidente della divisione Distribution Solutions di ABB -. E siamo orgogliosi che il nostro portafoglio ecoGIS contribuisca a un futuro più green”. Il viaggio italiano e internazionale dell’elettrificazione sostenibile continua…

Informazioni su Maria Cecilia Chiappani 461 Articoli
Copywriter e redattore per riviste tecniche e portali dedicati a efficienza energetica, elettronica, domotica, illuminazione, integrazione AV, climatizzazione. Specializzata nella comunicazione e nella promozione di eventi legati all'innovazione tecnologica.