Wallbox Joinon I-CON di Gewiss, ricarica elettrica semplice e funzionale

Joinon I-CON è la nuova gamma di wallbox Gewiss di piccole dimensioni ma dal design ricercato, ideali per contesti privati e semi-pubblici.

Wallbox Joinon I-CON Gewiss

Si arricchisce la gamma di wallbox Gewiss con le nuove unità Joinon I-CON, che si distinguono per la funzionalità one-hand recharge, una gestione intelligente dei carichi, la retroilluminazione Back-light, diverse possibilità di installazione (a parete, a incasso o a pavimento), con presa T2 fissa o T2 mobile e potenze di ricarica fino a 22 kW.

Le funzionalità di Joinon I-CON

Wallbox Gewiss Joinon I-Con con presa T2Sono numerose le funzionalità aggiuntive che Gewiss ha incluso nelle nuove wallbox Joinon I-CON.
Innanzitutto one-hand recharge permette di collegare la presa di ricarica con una sola mano, così da agevolare altre operazioni (come lo scarico di buste o bagagli dall’auto).

Le versioni I-CON Premium sono equipaggiate con una interfaccia utente composto da display e slider touch, che permette di visualizzare messaggi e di gestire localmente, in maniera rapida e intuitiva, tutti i settaggi di ricarica. Le unità possono essere gestite anche attraverso una App (Android e iOS) che consente di configurare a piacimento le impostazioni di ricarica e verificare lo storico delle operazioni effettuate.

Sul fronte della sicurezza, tutti i dispositivi I-CON sono equipaggiati con un dispositivo DC leakage per la protezione dalle dispersioni in corrente continua, garantendo un importante risparmio economico e un’assoluta protezione di cose e persone.

Poiché ci sono sempre più case dotate di gestione intelligente dei carichi elettrici, Joinon I-Con include la funzionalità Dynamic Load Management, che consente di ricaricare il proprio veicolo elettrico alla massima potenza disponibile in casa senza superare il limite consentito dal proprio contatore domestico. La wallbox, infatti, alza o abbassa autonomamente la potenza di ricarica del veicolo elettrico in funzione dell’utilizzo degli altri carichi domestici.

I-CON consente inoltre l’installazione a incasso, con una minima sporgenza dalla parete. Una soluzione che ne esalta le forme senza impattare sull’ambiente circostante.
A richiesta, la wallbox può essere equipaggiata di un sistema di retroilluminazione a Led, denominato Back‑light, che evidenzia la posizione dell’unità e il suo utilizzo.

Utilizzo privato, pubblico o a pagamento

Joinon I-CONA seconda dell’applicazione, i modelli differiscono per l’attivazione del processo di ricarica.

I punti di ricarica con Autostart sono utilizzabili da qualsiasi utente senza autenticazione: l’avvio della ricarica con queste stazioni è immediato e automatico con il collegamento del veicolo elettrico, ideale ad esempio per contesti privati.

Le Stazioni di ricarica con modalità RFID, invece, sono pensate per garantire un accesso riservato ai punti di ricarica. Il loro utilizzo, infatti, può essere controllato attraverso una o più tessere RFID, che fungono da chiave di attivazione del processo di ricarica.

Le unità in versione Cloud, infine, sono progettate per offrire un servizio di ricarica a pagamento. Ogni colonnina di ricarica può essere gestita attraverso un backend di monitoraggio e la sua attivazione avviene con la relativa App, che consente agli utenti di geolocalizzare le unità direttamente da dispositivo mobile.

La wallbox Joinon in TV

La wallbox Joinon è la protagonista di una recente campagna TV di di Gewiss.

Descritta come “una scatola magica che ricarica tutte le auto elettriche“, Joinon, la nuova wallbox di Gewiss, promette non solo di ricaricare l’auto elettrica, ma anche di migliorare la qualità della vita e dell’ambiente che ci circonda.
La pubblicità si conclude infatti con il claim la scelta per il futuro inizia oggi.

Ecco il video della pubblicità in TV:

Avatar
Informazioni su Alessia Varalda 1606 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.