Digital Green Week: la transizione energetica accelera con la e-mobility

Terza Green Digital Week targata Italian Exhibition Group: focus sulle opportunità della mobilità elettrica e i mutamenti industriali, infrastrutturali, di mercato e urbani che il nuovo paradigma automotive porta con sé.

La transizione energetica accelera con la mobilità elettrica: la terza Digital Green Week

La transizione energetica accelera con la mobilità elettrica: la terza Digital Green Week – dal 18 al 20 maggio 2021 – ha fatto emergere uno scenario espansivo. Key Energy, il salone dedicato alle energie rinnovabili, efficientamento energetico e città sostenibili di Italian Exhibition Group, focalizza sull’e-mobility portando a fattor comune filiere industriali, mercato dei servizi e pubbliche amministrazioni.
Alla 14ª edizione di Key Energy, in programma dal 26 al 29 ottobre, sarà presente un’intera area dedicata alla mobilità elettrica.

La terza Digital Green Week di IEG evidenziato il momento positivo per l’auto elettrica e ibrida in Italia in ambito flotte aziendali. Fleet Magazine ha realizzato un’indagine “La carica dei 102” condotta su un campione di 102 fleet manager per circa 120 mila veicoli, che indica un’espansione del 250% di veicoli ibridi (mild, full e plug-in) nei prossimi 12 mesi per oltre 4.400 veicoli.

“Nei primi quattro mesi di quest’anno, abbiamo un’esplosione di e-mobility. Il confronto con il 2019 mostra un salto da 4 mila a 41 mila i veicoli con la spina BEV o PHEV. Ma siamo comunque sotto la quota del 7% del mercato totale” ha evidenziato il direttore generale di Unrae Andrea Cardinali. Cambio radicale anche nella gestione delle flotte, con software house che affiancano i mobility manager nella reportistica dei costi di gestione e nella pianificazione e scelta dei modelli.
Fondamentale, per lo sviluppo della mobilità elettrica, sia l’integrazione fra ricarica in azienda e wallbox a casa, sia la disponibilità nelle nuove flotte di veicoli endotermici per le lunghe percorrenze in periodi limitati di tempo per i dipendenti, come indicano le recenti best practice di Poste Italiane ed Enel.

Digital Green Week: il modello città sostenibile e smart

La mobilità elettrica è la strada maestra per trasformare le città e renderle più vivibili e più sostenibili. Le abitazioni diventano punti di ricarica come le sedi aziendali, il “power to grid” muta i processi di approvvigionamento e distribuzione dell’elettricità tanto quanto le comunità energetiche; l’infrastrutturazione diventa capillare tanto nei contesti urbani quanto nel paesaggio dei porti turistici o addirittura nel fragile ambiente dei canali di Venezia.

“Nel PNRR si parla di 13 mila punti di ricarica, di 570 km di piste ciclabili in più di sei anni, 330 mila bus sostenibili. Abbiamo una varietà incredibile di opportunità. – sottolinea Gianni Silvestrini, presidente del Comitato scientifico di Key Energy – Per i Comuni, la notizia interessante è che il Ministero metterà a disposizione competenze per lavorare in questa direzione, per utilizzare nel modo più avveduto queste risorse”

Informazioni su Redazione 1195 Articoli
La redazione di ElettricoMagazine è composta da esperti di settore e technical writers che approfondiscono i temi legati all'integrazione impiantistica e connessa, l'energia, il comfort e la sostenibilità.