Axpo Italia: a Roma le prime stazioni di ricarica elettrica pubbliche

Parte da Roma il progetto di Axpo Italia per l’e-mobility in Italia. Semplicità, innovazione e comodità sono i plus dell’infrastruttura di ricarica elettrica pubblica

Axpo Italia: inaugura a Roma le prime stazioni di ricarica elettrica pubbliche

Axpo Italia, produttore di energia rinnovabile in Svizzera, punta alla transizione ecologica con progetto per sostenere la cultura della sostenibilità e della mobilità elettrica. Axpo Italia è particolarmente attiva nell’accelerare la trasformazione delle realtà urbane in green city.

Il progetto è gestito e sviluppato da Axpo Energy Solutions Italia, la Energy Service Company specializzata in efficienza energetica, cogenerazione, energie rinnovabili ed e-mobility. Il progetto può già contare su 24 colonnine bifacciali (18 attualmente operative) a Roma.

Roma sta investendo molto sulla mobilità elettrica: l’obiettivo è garantire un servizio capillare per chi sceglie una mobilità a zero emissioni. Per raggiungere questo obiettivo ambizioso, la città si è dotata di un regolamento creato ad hoc per l’installazione dell’infrastruttura di ricarica elettrica aperta al pubblico. Si tratta di un modello basato sulla partnership tra pubblico e privato.

Le stazioni di ricarica elettrica supportano la modalità di recharge con prese di tipo 2 (fino a 22 kW) e 3A (fino a 3,7 kW).

Le colonnine di ricarica elettrica di Axpo Italia sono compatibili con la maggior parte dei veicoli elettrici ed ibridi, indipendentemente dal sistema di ricarica in dotazione.

Come funziona la ricarica Axpo Italia?

Semplicità e comodità sono i plus della proposta di Arpo Italia. Ad esempio è possibile utilizzare l’abituale APP per la ricarica elettrica se si è clienti di un E-Mobility Service Provider (ESP) e il provider ha sottoscritto un’offerta con Axpo Energy Solutions Italia. La lista degli ESP è rintracciabile sul sito Arpo.

In alternativa è possibile ricaricare l’auto elettrica con tramite il sistema Intercharge Direct utilizzando PayPal o Carta di credito come metodo di pagamento. In questo caso basterà inquadrare il QR code presente su tutte le colonnine di ricarica elettrica con lo smartphone. A questo punto inserendo le informazioni richieste, la presa sarà sbloccata e si potrà procedere alla ricarica.

Gli automobilisti di Roma saranno i primi a poter utilizzare il network pubblico per l’e-mobility di Axpo Italia e, i clienti di Pulsee, il brand per le utenze domestiche di Axpo Italia, potranno contare su una pro-mozione che prevede 10 euro di sconto sulla prima ricarica effettuata presso uno dei siti di ricarica in cui il servizio è attivo.

 

Informazioni su Alessia Varalda 1757 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.