Sistemi di accumulo domestici Fronius: riconfermati i più efficienti

Fronius ottiene per il secondo anno i risultati migliori nell'indagine sui sistemi di accumulo domestici: Fronius Primo GEN24 Plus 6.0 si è classificato come miglior soluzione nella categoria dei 5 kWp

Fronius si aggiudica il premio per i sistemi di accumulo domestici

Per il secondo anno consecutivo Fronius ottiene i risultati migliori nell’indagine sui sistemi di accumulo domestici. Realizzata dall’Università di Berlino, Energy Storage Inspection 2021 ha coinvolto 20 sistemi di 15 produttori diversi. Per ogni sistema è stato calcolato l’indice di performance complessivo del sistema (SPI – System Performance Index).

Fronius Primo GEN24 Plus 6.0, insieme alla batteria BYD Battery-Box Premium HVS 7.7, ha raggiunto un SPI di 92.2%, il più alto nella categoria di riferimento dei 5 kWp. Questo gli ha permesso aggiudicandosi il primo posto con un intero punto percentuale in più rispetto al secondo classificato.

Energy Storage Inspection, indagine sui sistemi di accumulo domestici

Fronius Symo GEN24 Plus 10.0 con la BYD Battery-Box Premium HVS 10.2 ha migliorato le sue prestazioni rispetto all’anno precedente dello 0,6%, raggiungendo un SPI del 94,6% nella categoria dei 10 kWp.

“Siamo entusiasti di aver nuovamente ottenuto un risultato perché dimostra la qualità dei nostri prodotti e rende ancora più tangibile il beneficio che offrono – sottolinea Martin Hackl, Global Director della Business Unit Solar Energy, Fronius International GmbH -. Grazie alla continua ottimizzazione dei processi di trasformazione e gestione dell’energia, abbiamo ottenuto un’elevata efficienza di sistema, riducendo al minimo le perdite di energia, aumentando i guadagni e consentendo di ammortizzare più rapidamente i costi dell’impianto.”

Sistemi di accumulo domestici: fattori di successo

La Multi Flow Technology, ovvero il sistema di gestione intelligente dei flussi energetici di Fronius, consente all’inverter di gestire molteplici flussi di energia in tutte le direzioni, oltre al collegamento in AC e DC della batteria partendo dall’elettronica di potenza. L’impiego di semiconduttori di potenza in carburo di silicio permette di ottenere efficienze di conversione estremamente elevate anche in condizioni di carico ridotto pari a poche centinaia di Watt, cambiando gli inverter Fronius in modo duraturo.

Informazioni su Alessia Varalda 1757 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.