SAIE-ANCE: dal PNRR in arrivo 107,7 miliardi di euro per l’edilizia

Per il mondo delle costruzioni il 2021 può essere l’anno della rinascita: nel PNRR, l’Italia punta su edilizia pubblica e privata per trainare la ripresa

SAIE-ANCE: dal PNRR in arrivo 107,7 miliardi per l’edilizia

La ripresa economica italiana passa attraverso l’edilizia. Gli investimenti previsti dal PNRR, il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, hanno messo l’edilizia pubblica al centro. E il Superbonus 110% sta spingendo il settore dell’edilizia privata e della riqualificazione. L’Italia è di fronte a una delle sfide più impegnative. SAIE Bari sarà il punto di riferimento per una filiera sempre più centrale per l’economia del Paese.

PNRR: gli interventi

Dal PNRR in arrivo 107,7 miliardi di euro per l’edilizia, circa metà dei fondi del piano, Francia e Germania il 21% e al 23% delle risorse. 63,5 miliardi sono destinati ai nuovi interventi. Nel periodo 2021-2026 si prevede che il PNRR possa portare a una crescita di 3,3 punti percentuali del comparto costruzioni.
Ma quali sono gli interventi previsti?

Tanti gli interventi previsti nel PNRR che interessano la filiera edile: dall’efficienza energetica all’alta velocità ferroviaria, passando per l’edilizia scolastica. Una rivoluzione che renderà le infrastrutture italiane più moderne, digitali e sostenibili
Al primo posto troviamo efficienza energetica e la riqualificazione degli edifici con 29,55 miliardi di euro. Seguono l’alta velocità di rete e manutenzione stradale 4.0 con 28,3 miliardi di euro. Ci sono, poi, i fondi per la digitalizzazione, la sicurezza sismica e l’edilizia scolastica.

PNRR - grafici SAIE-ANCE

Superbonus 110%: crescono gli interventi

Il Superbonus 110% sta contribuendo a rilanciare la filiera edile e sta aiutando a raggiungere gli obiettivi di sicurezza sismica e di efficienza energetica.

Secondo i dati Enea-Mise, al 1° luglio 2021, risultano 24.503 interventi legati al Superbonus per un valore di quasi 3,5 miliardi di euro. Un bel passo in avanti rispetto al monitoraggio di maggio con un aumento del +32% in termini di numero e del +39,7% nell’importo. Lombardia, Veneto e Lazio sono le regioni che hanno avviato più cantieri. Buone le performance per Sicilia, Puglia, Campania e Calabria.

Gli interventi superbonus 110% luglio 2021

Secondo l’elaborazione ANCE su dati Enea, il 43% circa del valore degli interventi è su edifici condominiali, il 35% su edifici unifamiliari e il 22% unità immobiliari indipendenti.

Superbonus serve la proroga

Per evitare di perdere importanti opportunità e incentivare nuove iniziative è importante rendere il Superbonus più sistemico con una proroga almeno fino al 2023. Oltre ovviamente a coinvolgere nella maniera più efficace gli istituti bancari, essenziali per finanziare gli interventi.
“Occorre avere notizie certe sulla proroga del Superbonus, la cui decisione è slittata alla Legge di Bilancio. – evidenzia Gabriele Buia Presidente di ANCE -. Si tratta di una misura indispensabile per la crescita e per la riqualificazione degli edifici che propria ora dopo una partenza faticosa sta accelerando”.

SAIE Bari: la fiera dell’edilizia

Dal 7 al 9 ottobre 2021, presso la Nuova Fiera del Levante di Bari, si svolgerà SAIE Bari, la fiera dedicata al settore delle costruzioni. Con un portafoglio di oltre 250 aziende in esposizione e il sostegno di 40 associazioni del settore tra cui ANCE, la manifestazione ritorna a Bari dopo il successo del 2019.
“Con il PNRR e il Superbonus 110%, le Istituzioni puntano decisamente sull’edilizia per rinnovare e rendere più green e digitale il parco infrastrutturale pubblico e privato – afferma Emilio Bianchi, Direttore di Saie -. Non a caso sostenibilità, efficientamento energetico, innovazioni tecnologiche e trasformazione digitale sono proprio i focus principali della nuova edizione barese di SAIE, la storica fiera delle costruzioni in Italia”.

Il convegno inaugurale di SAIE “Stati Generali del Superbonus 110% e degli altri incentivi fiscali” sarà incentrato proprio sulle opportunità legata e detrazioni.

Informazioni su Alessia Varalda 1733 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.